Alexander Romanovsky in concerto a Cava per Le Corti dell’Arte.

0
334

Il pianista di fama internazionale Alexander Romanovsky terrà un recital straordinario, lunedì 20 agosto (ore 21), a Cava de’ Tirreni, per l’inaugurazione serale del 31° festival “Le Corti dell’Arte”. Apprezzato sui maggiori palcoscenici mondiali, il pianista ucraino si esibirà nella corte del Teatro comunale del Complesso di san Giovanni (Corso Umberto I, 153), dove interpreterà i Dodici Studi op. 25 di Chopin e la Sonata in si minore di Liszt. Posto unico: 10 euro; under 21: 7 euro.

Vincitore, nel 2001, a soli diciassette anni, del prestigiosissimo Concorso “Busoni” di Bolzano, Romanovsky è stato definito dal New York Times un artista “speciale”. “Non solo possiede una tecnica straordinaria e la creatività nei colori e nella fantasia, ma è anche un musicista sensibile e un lucido interprete” ha scritto di lui l’autorevole quotidiano.

 

Alexander  Romanovsky si esibisce regolarmente con le maggiori orchestre in Europa, Asia e nelle Americhe, tra cui l’inglese Royal Philharmonic, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Filarmonica della Scala, l’Orchestra del Teatro Mariinsky, l’Orchestra Nazionale Russa, la Tokyo Symphony Orchestra, la New York Philharmonic e la Chicago Symphony, collaborando con direttori quali Vladimir Spivakov, Valery Gergiev, Mikhail Pletnev, Sir Antonio Pappano, Gianandrea Noseda, James Conlon, Krzysztof Urbanski e Diego Matheuz.

 

Organizzato dall’Accademia musicaleJacopo Napoli” e diretto dal violinista Giuliano Cavaliere, il festival proseguirà, mercoledì 22 agosto, con gli acclamati jazzisti Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello, attesi in “Tandem” nel giardino delle Clarisse del Complesso di san Giovanni.

Inizio concerti, ore 21.

Per informazioni: info@jacoponapoli.it

         www.jacoponapoli.it                     facebook.com/AccademiaMusicaleJacopoNapoli   

LASCIA UN COMMENTO