A Marina d’Arechi apre il Market del Mare in collaborazione con il Gal Terra è Vita Irno-Cavese.

0
310

Diventa operativa l’intesa siglata da Marina d’Arechi SpA e il Gal “Terra è vita” Irno Cavese per attivare il “Market del Mare” all’interno del porto turistico salernitano. Durante i mesi estivi i diportisti e gli ospiti del Port Village Marina d’Arechi avranno l’opportunità di acquistare prodotti alimentari di alta qualità provenienti dal territorio di riferimento del Gal Irno Cavese – che comprende il perimetro dei Comuni di Baronissi, Bracigliano, Calvanico, Cava de’ Tirreni, Fisciano, Mercato S. Severino, Pellezzano, Siano e Vietri Sul Mare – oltre che un’ulteriore selezione di prelibatezze provenienti dalle altre aree della provincia e della regione.

“Marina d’Arechi si conferma – ha dichiarato il presidente Agostino Gallozzi – un acceleratore di buone pratiche a supporto delle filiere produttive locali. Nel caso dell’accordo con il Gal Irno-Cavese abbiamo privilegiato la filosofia del chilometro zero e della qualità, accorciando il percorso tra la terra e la tavola. Abbiamo inteso favorire un contatto diretto tra piccoli e medi produttori con la platea dei nostri ospiti sia italiani che stranieri allestendo una sorta di vetrina sul mare delle tipicità alla base del successo del food Made in Italy in tutto il mondo. Un servizio in più – ha concluso Gallozzi – per i diportisti del Marina d’Arechi, ma anche una significativa azione per la crescita del successo della filiera alimentare salernitana e campana”.

“L’apertura di uno spazio di vendita e promozione all’interno del porto turistico Marina d’Arechi – ha evidenziato Francesco Gioia, presidente del Gal “Terra è Vita” – ci permette di fare sistema con il tessuto imprenditoriale salernitano e di aprire una finestra affacciata sul mondo al servizio della qualità delle nostre produzioni. Una sinergia strategica per integrare sempre più le nostre eccellenze con i circuiti nazionali ed esteri, creando occasioni di crescita e scambio che sono alla base sia dello sviluppo rurale che di una città come Salerno, sempre più proiettata in una dimensione internazionale e, proprio per queste motivazioni, vetrina ideale delle produzioni tipiche del nostro territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here