ELISA SEGHETTI DI TORINO VINCE LA QUARTA EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA “POESIS” A VIETRI SUL MARE .

0
1747

 E’ stata la giovanissima Elisa Seghetti di Torino con la sua poesia “Istante Metropolitano” a vincere, sabato sera, nella storica sede dell’Oratorio della SS. Annunziata e SS. Rosario di Vietri sul Mare, messo a disposizione dal Priore Raffaele Apicella e dal Vice Priore Giovanni Mauro, la quarta edizione del Concorso Internazionale di Poesia ”Poesis” ideato e curato dai due direttori artistici de “La Congrega Letteraria”: il professor Antonio Gazia e il giovane Alfonso Mauro, e da Francesco Citarella, coordinatore de “La Rete” de “La Congrega Letteraria”. Al secondo posto la poesia “Euridice nel profondo del cuore” scritta da Lucia Piscione di Pescara, mentre al terzo posto si sono classificati ex – aequo: Antonio Capuano di Parma, con la poesia in francese “Seulement si” e Adriana Lirathni, di Bergamo, con la poesia “De Italica Regione”. I primi tre classificati hanno ricevuto, oltre al trofeo: una cetra in ceramica realizzata da Salvatore Scalese, (Sasaska), un attestato di partecipazione e un premio in danaro. Il “Premio del Pubblicoper la poesia più votata sui social, è stato vinto da Federico Scianna, di Bagheria, con la intensa e profonda poesia “Fimmina”, scritta in dialetto siciliano che ha ricevuto oltre 1200 “mi piace”. Seconda classificata Lucia Piscione con oltre 1000 “mi piace. Tutti i finalisti sono stati premiati con un attestato e un’opera in ceramica vietrese realizzata dalla “Bottega Artigiana Relazionale”. Per la sezione stranieri, curata dal professor Antonio Avallone, hanno vinto, ex –aequo, due ragazze russe: Ekaterina Sishkina, di Mosca, e Sofia Ovchinnikova, di Surgut, con le poesie “Silenzio sull’amore” ed “Eternità” che sono state lette in russo dalla professoressa Natalia Zaochnaya, e nella  traduzione italiana, scritta dalla dottoressa Maria Avallone, da Alfonso Mauro. Seconde classificate ex – aequo: la russa Ayrat Panteleyev e la rumena Mihaela Elena Irmies; terze ex – aequo le rumene Andra Elena Rogo Jimaru e Maria Valentina Gheorghe. Arduo il compito della giuria presieduta dal professor Antonio Gazia e composta da :Rossella Nicolò, Alfonso Mauro, Antonio Avallone, Aniello Di Mauro, Letizia Pizzarelli e Barbara Tesauro che ha dovuto scegliere i ventiquattro finalisti e i vincitori tra   oltre 300 elaborati provenienti da tutta l’Italia e anche da altre parti del mondo.

Il concorso poetico rientra tra i tanti eventi organizzati dall’associazione culturale “La Congreca Letteraria” sostenuti dall’Amministrazione Comunale di Vietri sul Mare, nelle persone del l’Assessore alla Cultura Giovanni De Simone , che ha sottolineato l’importanza del Premio:” Un concorso letterario che sta crescendo sempre più, superando i confini locali, regionali e nazionali. Tutto questo fa bene alla cultura e al turismo del nostro territorio” e del Sindaco, l’avvocato Francesco Benincasa, che ha ricordato la grande notorietà che ha assunto il Premio: ” Un evento culturale che promuove il territorio e che conferma la bontà del nostro progetto di incuneare la cultura tra il turismo e la ceramica. Ogni anno, nel nostro Comune, vengono organizzati tanti eventi culturali che fanno navigare Vietri nel mondo”. Il Sindaco ha incoronato Elisa Seghetti con una corona d’alloro e ringraziato tutti gli organizzatori del Premio Internazionale di Poesia e i giurati: ” Il livello delle poesie scelte in questo concorso è veramente altissimo”. La poesia di Elisa Seghetti, che frequenta il IV anno del Liceo Scientifico Ferraris di Torino, è stata premiata perchè “caratterizzata, all’inizio, da una freschezza adolescenziale e da un’autenticità di sensazioni e di sentimenti e da una nostalgia struggente e da una disincantata ironia nel finale” com’è stato scritto nella motivazione letta dal professor Gazia. Durante la serata sono stati consegnati ai finalisti anche gli “Atti della Rassegna della Congrega Letteraria”, scaricabile dal sito curato da Vincenzo Citarella: www.lacongregaletteraria.com. Tante la autorità presenti, oltre al Sindaco Benincasa e all’Assessore De Simone, che hanno premiato i finalisti: il Presidente della Confcommercio di Vietri, Carlo De Felice, con il Vicepresidente Ilaria De Piano; il presidente del CNA, Lucio Ronca, il Presidente della Pro Loco di Vietri, Cosmo Di Mauro, con il Vicepresidente, Vittorio Mendozzi; il Presidente dell’Associazione Ristoratori Michele D’Andria;  il Consigliere Comunale Antonella Raimondi; l’Assessore al Territorio Angela Infante; il Presidente del Consiglio Comunale di Cava de’ Tirreni, Lorena Iuliano. Hanno premiato anche il Direttore delle Redazione Giornalistica Rtc Quarta Rete, Valentino Di Domenico, con la giornalista Chiara Gaeta; il giornalista Francesco Barbato;   il Priore Raffaele Apicella; , il dottor Carmine Santoriello, Responsabile del Centro informa Giovani di Cava De’ Tirreni; l’architetto Daniela Scalese, Presidente dell’Associazione Culturale CEO; Sasà Scalese, Presidente dell’associazione “Fabrica” con Elisa D’Arienzo; Tony Irno e Amalia Ferrara presidenti della associazioni “Raito 80” e Albori 2000”; Gerardo Ferrari per il Forum dei Giovani; Letizia Pizzarelli, Mariangela Stanzione, Barbara Tesauro, Fabio Colace, Rossella Nicolò. Antonio Avallone, tutti componenti del team de “La Rete” de “La Congrega Letteraria” (FOTO DI EDOARDO COLACE).

Aniello Palumbo.

 

 

 

.

LASCIA UN COMMENTO