Lo streaming conquista Salerno: dallo sport al cinema, fino alla letteratura.

0
346
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

La rivoluzione multimediale in atto da tempo, ha fatto sì che la tecnologia streaming stia conquistando sempre di più gli utenti del Belpaese.

Secondo l’Osservatorio del Politecnico di Milano, infatti, già nel 2018 il 19 per cento degli italiani avevano aderito a servizi on demand, connessi a questa nuova forma di accesso ai contenuti multimediali, peraltro sempre più in auge.

 

Un dato di certo amplificato in termini di numeri, anche alla luce della situazione attuale, come del resto conferma l’esperienza delle singole città italiane.

 

A partire da Salerno, che sta sempre più sperimentando la formula dello streaming, sia per l’accesso agli eventi sportivi che per seguire le iniziative culturali della città.

 

Ne è un esempio il calcio, seguitissimo dai tifosi della Salernitana, e in generale da tutti gli appassionati dello sport più amato dagli italiani, che sempre più sono alla ricerca di modalità virtuali per seguire passo passo le performance delle proprie squadre del cuore, non solo in riferimento alla serie A.

I fan stanno dunque seguendo, anche per la serie B, tutte le possibilità di partecipare, seppure a distanza, alle partite, come conferma l’interesse dei tifosi verso le giornate già ufficializzate in calendario, dalla undicesima alla diciassettesima del 4 gennaio, le quali sono visibili su canali tv on demand, come DAZN, o su RaiSport, così come su alcuni dei bookmakers AAMS (ADM) legali, come ad esempio Sisal e SNAI, i quali, oltre a pronostici e quote aggiornate, implementano il servizio con questa possibilità.

 

Se ampia è stata la ricerca di siti per seguire in streaming i match del calcio di serie B,  come nel caso della partita che ha visto sfidarsi, il 15 dicembre, la Salernitana e il Lecce, vero è che  la città di Salerno non è nuova a questo slancio multimediale, estendendo la possibilità dello streaming anche verso altri importanti settori, come la cultura e dimostrando una forte vitalità multimediale.

 

Lo confermano le oltre 20 mila presenze in streaming in occasione della giornata conclusiva della 74esima edizione del “Festival Internazionale del Cinema” di Salerno, trasmessa, in occasione del Gran Galà finale, per mezzo web, ma comunque alla presenza di ospiti di rilievo che hanno di certo incuriosito il pubblico telematico, come Maria Grazia Cucinotta,  Alessio Boni e Giovanni Storti del trio “Aldo,Giovanni e Giacomo”.

Un’ulteriore conferma viene dagli “Stati Generali della Letteratura”, grazie a un evento, tutto digitale, pensato per omaggiare la figura di Edoardo Sanguineti, poeta, intellettuale e uomo di cultura, nonché membro dell’avanguardia letteraria del Gruppo ‘63.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here