Massimo Coda “fischia” l’inizio del XXVI “Città di Cava de’ Tirreni”.

0
90

Il calore delle danze popolari, i suoni ed i colori del folklore, il fascino misterioso dei rapaci, la magia dei bersaglieri, l’eleganza della danza ritmica sportiva. È iniziata sulle note di “Napul’è”, in omaggio al compianto Pino Daniele, la Cerimonia di Apertura del XXVI Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”, svoltasi martedì 9 giugno 2015 allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni (Sa).

Presentata dal Coordinatore della kermesse, Nunzio Siani, e trasmessa in diretta tv da R.T.C. Quarta Rete, la serata ha vissuto vari momenti spettacolari, che hanno “riscaldato” il cuore dei tanti spettatori accorsi malgrado le inclementi condizioni climatiche. Tra i protagonisti il Gruppo di Ballo del Centro Ginnastica Ritmica Sportiva “A.S.D. Juvenilia”, le cui piccole atlete, dirette da Raffaella Cammarota, hanno messo in campo una doppia apprezzatissima esibizione. Grandi consensi anche per il Gruppo “Terranuda” dell’ASD “Lithodora Sport”, guidato da Alessandra Ranucci, che ha proposto un suggestivo repertorio di danze popolari.

Gli squilli delle chiarine, il rullo dei tamburi ed il fragore dei pistoni dell’Associazione Folkloristica “Pistonieri Archibugieri Santa Maria del Rovo”, presieduta da Sabato Bisogno, hanno poi conquistato i tanti “ospiti” non cavesi, dando loro un saggio delle potenzialità del folklore metelliano. Così come un’autentica ovazione ha accolto l’ingresso della Fanfara dei Bersaglieri “Maggiore Marcello Garzia”, presieduta da Antonio Proto, che ha eseguito i pezzi forti del suo ampio repertorio. Applausi scroscianti anche per lo spettacolo dell’Associazione di falconeria “Bitmovies” di Potenza, rappresentata da Michele Villano, i cui rapaci hanno a più riprese sorvolato le tribune ed il manto erboso del “Simonetta Lamberti”, incantando tutti con le loro ammalianti “performances”, frutto di un lungo ed accurato lavoro di addestramento.

All’insegna di intense emozioni la staffetta tra gli spaccati spettacolari della Cerimonia e gli aspetti più prettamente sportivi, aperti dalla gioiosa e variopinta passerella delle 100 squadre partecipanti al “Città di Cava de’ Tirreni”. In prima fila gli statunitensi del Davie United Soccer, in arrivo da Miami (Florida), che hanno sfilato con tanto di bandiera a stelle e strisce ed in cui onore è stato eseguito live l’Inno degli USA dalla Fanfara dei Bersaglieri “Maggiore Marcello Garzia”, interprete anche dell’Inno di Mameli. Alle centinaia e centinaia di atleti, tecnici e dirigenti presenti è stata poi impartita la benedizione da S.E. Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi-Cava de’ Tirreni, al cui fianco erano presenti il Sindaco di Cava de’ Tirreni, Marco Galdi, il Presidente del Comitato Regionale Campania della FIGC-Lega Nazionale Dilettanti, Vincenzo Pastore, ed il Presidente del Comitato Promotore, Giovanni Bisogno.

Ma tutta l’attesa era ovviamente per il momento clou della serata, la lettura del Giuramento, con cui come da tradizione il Torneo viene dichiarato ufficialmente aperto. Protagonista l’ennesimo testimonial d’eccezione, l’attaccante Massimo Coda, messosi in grande evidenza nella stagione 2013/2014 con gli sloveni del Gorica e nell’ultimo campionato di Serie A nelle fila del Parma (18 presenze e 2 reti).

Cavese doc (è originario della frazione Passiano), Coda ha firmato il pallone con cui sarà disputata domenica la finale della categoria Allievi ed ha regalato la sua maglia n. 88 al Presidente Giovanni Bisogno, principale artefice del suo passaggio nel 2004 dal Settore Giovanile alla prima squadra della Cavese, con conseguente esordio nel calcio professionistico (Serie C2). I piccoli calciatori delle varie squadre del Torneo hanno letteralmente “assalito” con il loro calore ed il loro affetto Massimo Coda, succeduto a Simone Scuffet nella lista dei prestigiosi testimonial della kermesse.

Al di là della Cerimonia di Apertura, quella di martedì 9 giugno è stata, però, anche e soprattutto una giornata di calcio giocato. Nella gara inaugurale del XXVI “Città di Cava de’ Tirreni”, Napoli-Pescara per la categoria Allievi, arbitrata da Niccolò Fucci di Salerno, vittoria di misura (1-0) degli abruzzesi. Decisiva la rete realizzata al 3’ dal difensore centrale Forte con una prodezza balistica da fuori area. Nell’altra partita del girone A successo della Cavese sul Davie United Soccer (2-0, a segno Senatore e Bottiglieri). Nel girone B il Bologna ha superato 2-1 l’Avellino (doppietta di Iuliano per i felsinei, Cuomo per gli irpini), mentre i campioni in carica della Rappresentativa FIGC hanno battuto 2-0 la Juve Stabia (in gol Liguori e Polise). Tra i Giovanissimi successi della Casertana sul Napoli (1-0), della Juve Stabia sulla Cavese (2-1) e della Salernitana sulla Rappresentativa FIGC (2-0), mentre Avellino ed Ischia hanno pareggiato 2-2.

Oggi, mercoledì 10, e domani, giovedì 11 giugno, si completerà la fase eliminatoria, con 50 partite quotidiane sugli 11 campi di gioco del Torneo sparsi tra Cava de’ Tirreni, Nocera Superiore e Vietri sul Mare. Venerdì 12 giugno sono in programma le semifinali per le categorie Allievi, Mini Giovanissimi, Primi Calci e Piccoli Amici ed i quarti di finale per i Pulcini. Sabato 13 giugno spazio alle semifinali di Giovanissimi, Esordienti e Pulcini. Domenica 14 giugno l’apoteosi conclusiva con le finali delle varie categorie, le premiazioni e la Cerimonia di Chiusura allo stadio “Simonetta Lamberti”.

Tutti i risultati delle partite sono consultabili sul sito web www.torneointernazionaledicava.it, dove è anche possibile leggere – grazie al partner tecnologico “LFScouting” – il tabellino delle gare Allievi collegandosi alla specifica categoria della sezione “Calendario-Gare”.

Calcio e spettacolo, ma non solo. Questa mattina, infatti, le delegazioni del Davie United, del Bologna e del Pescara hanno visitato l’incantevole Abbazia della SS. Trinità di Cava de’ Tirreni, ammirando i capolavori storico-artistici conservati nel millenario cenobio benedettino e concludendo il suggestivo tour con un cordiale incontro con Padre Abate Dom Michele Petruzzelli. Anche quest’anno, dunque, il “Città di Cava de’ Tirreni” non è venuto meno alla sua “mission” di formazione culturale degli atleti in gara e di promozione turistica del territorio.

I RISULTATI DI MARTEDI’ 9 GIUGNO

Allievi – Trofeo D’Amico
Girone A: Cavese-Davie United 2-0; Napoli-Pescara 0-1.
Girone B: Bologna-Avellino 2-1; Juve Stabia-Rappresentativa FIGC 0-2.

Giovanissimi – Trofeo Gino Avella
Girone A: Avellino-Ischia 2-2; Napoli-Casertana 0-1.
Girone B: Cavese-Juve Stabia 1-2; Salernitana-Rappresentativa FIGC 2-0.

Mini Giovanissimi – Trofeo Damarila
Girone A: Alba Cavese-Avellino 2-4; Sant’Aniello-Boys Caserta Academy 1-2.
Girone B: Red Lions Piccolo Stadio-COPS Soccer 6-0; Sporting Ariano-Country Sport Avellino 2-3.
Girone C: Sporting Picentia-Milan Luigi Vitale 0-2; Promotion Soccer-Diecipiù 2-0.
Girone D: Franco Della Monica-Santa Lucia 7-1; Virtus Junior Napoli-Ischia 2-1.

Pulcini – Trofeo Marco Luciano
Girone A: Dream Soccer-Diecipiù 1-2; Social Team Vietri-Rinascita Cava 2000 1-6.
Girone B: Millenium-Agrese 187 rinviata per impraticabilità di campo; Baiano-Milan Luigi Vitale 1-5.
Girone C: Red Lions Piccolo Stadio-San Giovanni Vietri 3-2; Aquilotti Cavesi-Pianura 1-4.
Girone D: Alba Cavese-Virtus Nocera 0-0; San Nicola-Coscia Football Academy sospesa per i.d.c.
Girone E: Virtus Junior Napoli-Polisportiva Feldi 3-3; Casertana-Amici di Passiano 6-1.
Girone F: Arenaccia-Atletic Cicciano 2-0; Santa Lucia-Alfonso Di Giorgio 0-3.

Primi Calci – Trofeo Catello Mari
Girone A: Millenium-Virtus Nocera 9-3; Alfonso Di Giorgio-San Nicola 1-3.
Girone B: Rinascita Cava 2000-Red Lions Piccolo Stadio 0-6; Atletic Cicciano-Arenaccia 0-4.
Girone C: Dream Soccer-Santa Lucia 3-4; Joga Pepito-Polisportiva Feldi 3-3.
Girone D: Sporting Picentia-Social Team Vietri 4-4; Virtus Junior Napoli-Alba Cavese 10-2.

Piccoli Amici – Trofeo Power Tech
Girone A: Social Team Vietri-Virtus Nocera 3-5; Alba Cavese-Alfonso Di Giorgio rinviata per i.d.c.
Girone B: Rinascita Cava 2000-Arenaccia 0-3.
Girone C: Aquilotti Cavesi-Dream Soccer 0-8; Sporting Picentia-Red Lions Piccolo Stadio 8-4.

LASCIA UN COMMENTO