A.I.A. Salerno Cup, dal 26 al 28 giugno il torneo degli arbitri a Roccadaspide e Trentinara.

0
39

LOGO III EDIZIONEJPGLa sezione A.I.A. “Sabato Memoli” di Salerno guidata dal presidente Pietro Contente organizza per il terzo anno consecutivo l’A.I.A. Salerno Cup che vedrà la partecipazione di ben otto sezioni arbitrali provenienti da tutta Italia. La manifestazione torna dopo i grandi successi ottenuti dalle precedenti due edizioni che hanno visto il coinvolgimento di circa duecentocinquanta fischietti provenienti da tutto il panorama nazionale.

Si parte con il calcio giocato nel pomeriggio di venerdì 26 giugno, mentre nella mattinata di domenica 28 giugno sono previste le finali che assegneranno il trofeo 2015.

La manifestazione si svolgerà sui campi di Trentinara e Roccadaspide, grazie all’ospitalità offerta dai Sindaci dei due comuni cilentani.

Alla A.I.A. Salerno Cup prenderanno parte ben otto sezioni provenienti da diverse regioni d’Italia: Arezzo, Foggia, Taranto, Potenza, Albano Laziale, Teramo ed una selezione Cosenza-Paola oltre ai padroni di casa della Sezione “Sabato Memoli” di Salerno guidata dal presidente Pietro Contente, campioni in carica dopo il successo nell’edizione 2014 del torneo.

Nel corso della kermesse si incontreranno dunque circa 250 arbitri che troveranno ospitalità in ben cinque strutture alberghiere di Paestum.

Ritornando al calcio giocato, le squadre partecipanti alla terza edizione dell’A.I.A. Salerno Cup saranno suddivise in due gironi da quattro squadre che si affronteranno in gare di sola andata. Nella mattinata di domenica invece si disputeranno sul campo di Trentinara le finali della manifestazione. Alle ore 10:30 ci sarà la gara per il terzo ed il quarto posto mentre alle ore 11.30 si svolgerà la finalissima che determinerà la sezione vincitrice dell’A.I.A. Salerno Cup. Non solo calcio comunque in occasione della manifestazione organizzata dalla sezione A.I.A. “Sabato Memoli” di Salerno.

Nella giornata di domenica, infatti, tutti i fischietti partecipanti alla kermesse prenderanno parte al pranzo di Gala con la partecipazione di ospiti Nazionali e Regionali del mondo arbitrale.

LASCIA UN COMMENTO