Givova Scafati, di nuovo trasferta a Roma, stavolta contro la Virtus.

0
86

Così come all’esordio, è di nuovo in terra laziale che andrà di scena la seconda trasferta stagionale della Givova Scafati. I gialloblù, reduci da una bella e perentoria vittoria nell’ultimo turno contro la Pasta Cellino Cagliari, sono ora attesi dalla Virtus Roma, ancora all’asciutto di punti e di vittorie dopo i primi due turni del girone ovest del campionato di serie A2. Dinanzi al pubblico del PalaTiziano, domenica sera, alle ore 18:00, i capitolini proveranno a fare la voce grossa e ad aggiudicarsi i primi punti stagionali. Coach Fabio Corbani, alla sua seconda stagione in giallorosso, può contare su una rosa ampia e variegata, nella quale spiccano innanzitutto i due statunitensi Roberts (centro) e Thomas (ala piccola), che hanno attualmente una media punti rispettivamente di 16,5 e 13. Media realizzativa da doppia cifra anche per gli esperti italiani Chessa (playmaker) e Maresca (guardia), pari rispettivamente a 13 e 11,5 punti. A questi va aggiunta la solidità di Landi (ala grande), Baldasso (guardia) e Benetti (ala grande), che insieme a Basile (playmaker) e Vedovato (centro) completano un roster di ottima caratura per la categoria. I gialloblù, memori di quanto accaduto a Rieti nella prima giornata, cercheranno di affrontare la sfida con determinazione e agonismo da protrarre per tutto l’arco della sfida, senza cali di tensioni che potrebbero essere nuovamente pagati a caro prezzo. Dichiarazione dell’assistente allenatore Alessandro Marzullo:

«Affrontiamo la Virtus Roma, che, nonostante le due sconfitte nei primi due turni di campionato, è una buona squadra, dotata di grande atletismo, soprattutto negli americani, e di grande talento ed esperienza negli italiani, come Chessa, Maresca e Landi. E’ una squadra che non merita la classifica che attualmente occupa. Ha perso le prime due gare in maniera rocambolesca, soprattutto la seconda a Reggio Calabria. Mi attendo quindi una squadra agguerrita e determinata a conquistare la prima vittoria stagionale dinanzi al proprio pubblico. Noi arriviamo a questo incontro dopo una buona partita. Ci siamo allenati bene e siamo pronti a disputare la stessa gara solida dell’esordio a Rieti, magari provando stavolta a completare l’opera, con maggiore precisione e cinismo negli ultimi minuti».

Dichiarazione del centro Marco Ammannato: «Voglio innanzitutto ringraziare i tifosi per il sostegno che abbiamo ricevuto da loro nell’esordio casalingo, dopo i due punti buttati a Rieti. Ora ci attende la seconda trasferta stagionale contro la Virtus Roma, squadra che cerca sempre il contropiede e tira molto dalla lunga distanza, quindi dovremo essere bravi a contenerli. Stiamo bene, siamo reduci da una buona vittoria, frutto di una gara nella quale abbiamo continuato a difendere forte anche quando eravamo in vantaggio: è questo lo spirito che ci permetterà di arrivare lontano, se continueremo a farlo sempre. Vogliamo riprenderci i due punti lasciati a Rieti dopo un dominio di 38’, sappiamo le difficoltà della sfida, ma vogliamo andare ad imporci: Scafati non ha mai vinto a Roma nella sua storia e vogliamo sfatare questo tabù. Il fatto che i nostri prossimi avversari sono reduci da due sconfitte di fila non deve farci abbassare la guardia, dobbiamo restare in ritmo sia nella testa che nelle gambe, perché in questo campionato le squadre che giocano in casa godono di un grosso vantaggio, quindi dovremo restare concentrati per tutti e quaranta i minuti di gara» Arbitreranno l’incontro i signori Moretti Mauro di Marsciano (Pg), Radaelli Roberto di Rho (Mi) e Vita Marco di Ancona.

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP TV Pass”). Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di lunedì (ore 15:00) e, in replica, martedì (ore 21:00).

LASCIA UN COMMENTO