Al Circolo Tennis Le Querce il I° Trofeo Almerigo Tortorella, dal 18 al 28 giugno ritorna lo spettacolo del tennis a Salerno.

0
93

locandina trofeo Almerico TortorellaEra il lontano 1974 quando il dottor Almerigo Tortorella, grande appassionato di tennis, decise di regalare alla città un luogo in cui poter praticare questo sport nella tranquillità e serenità del verde. Su un terreno di sua proprietà pose così la prima pietra di quel circolo che poi sarebbe diventato punto di riferimento per il tennis internazionale.

Appuntamenti di grande valore sportivo, con la presenza di numerose teste di serie e giornalisti internazionali, si sono susseguiti negli anni passati. Oggi, a distanza di anni, la Famiglia Tortorella e l’Associazione Terzo Millennio Circolo Tennis Le Querce vogliono ricordare la figura del dottor Almerigo Tortorella, ad un anno dalla sua scomparsa, organizzando un Torneo che possa riportare in città il tennis “che conta” così come è stato in passato.

La prima edizione del Trofeo Almerigo Tortorella, Torneo Nazionale Open, sta già facendo registrare numeri importanti, con i suoi 120 partecipanti ed un montepremi di 5,000 euro. Tra gli atleti in gara spiccano i nomi del napoletano Enrico Fioravante 2.1, di Claudio Grassi 2.2, di Valentin Florez 2.2, di Gianmarco Micolani 2.3 ed altri atleti di classifica inferiore ma pur sempre di ottimo livello tecnico tra i quali il giovane campano Antonio Mastrelia 2.4.

Previsto il pubblico delle grandi occasioni già da domani 25 giugno per assistere gratuitamente alle partite che si svolgeranno sui campi del Circolo Tennis Le Querce e che porteranno alla definizione del tabellone principale attraverso il quale si arriverà al vincitore del Trofeo.
Torna quindi in città la classe e l’eleganza di uno sport intramontabile attraverso un nuovo evento che, siamo certi, diventerà appuntamento fisso nei calendari sportivi italiani e che contribuirà a dare una ulteriore spinta alla propaganda di questo magnifico gioco che esalta tutte le qualità dello sport individuale ma aggiunge il savoir fair e l’eleganza, qualità che hanno visto nel Dott. Almerico Tortorella un autentico Maestro.

LASCIA UN COMMENTO