Antonello Barretta domina Acteon.

0
78

Una vittoria da dominatore. Poche ma calzanti parole per descrivere la prestazione con cui Antonello Barretta ha portato a casa la quarta edizione di Acteon – Atena in corsa, gara podistica andata in scena sabato pomeriggio sulle strade del piccolo comune del Vallo di Diano. Barretta – già a segno nell’edizione 2014 della competizione organizzata dalla Polisportiva Atena Lucana con la collaborazione del Centro nazionale sportivo Libertas – ha impresso fin dal primo chilometro della corsa un ritmo insostenibile per la concorrenza.

Il corridore salernitano – al terzo centro in stagione dopo le vittorie al Memorial «Enzo della Guardia» ed alla Corsa podistica delle Sette Cappelle – non si è però limitato a gestire il pur considerevole vantaggio accumulato nel corso della prima delle cinque tornate previste: di contro, Barretta ha dato continuità alla propria azione, respingendo sul nascere le velleità di rimonta di Marco Landi (Atletica Camaldolese) e Giuseppe Marchitiello (Pedone – Riccardi Bisceglie), protagonisti di un’entusiasmante lotta per la piazza d’onore. Con un attacco sferrato sul rettilineo finale di via Roma, il 35enne salernitano – in lotta fino all’ultima tappa del circuito Cilento di Corsa per la vittoria finale – ha preceduto il forte corridore pugliese, che in stagione aveva conquistato il titolo master sui 10000 metri ai campionati italiani di categoria ad Ancona. Ai piedi del podio ha chiuso Antonio Mangano, che – al pari di Landi e di Alessandro Bulzomì, ottavo al traguardo – ha contribuito alla vittoria della Camaldolese nella classifica a squadre. Quinta piazza per Gennaro Ferrara (Liberi insieme Cava de’ Tirreni), distanziato di 1’12” dal vincitore. Completano la top ten Michele Cassano (Barletta insieme, 6°), Felice Collazzo (Podistica Brienza 2000, 7°), il già citato Bulzomì, Alex Domenico Masino (Pod. Brienza 2000, 9°) e Rosario La Cerra (Ideatletica Aurora Battipaglia, 10°).
Nella prova femminile, successo per Rosanna Murano (Metalfer Runner Polla) davanti a Loredana La Maida (Atl. Camaldolese) e Vittoria Franca Carrazza, compagna di club della vincitrice.
Il lungo pomeriggio di sport – apertosi con una serie di gare su strada riservate ai più piccoli – è stato suggellato dallo spettacolo di danza della scuola Dance Studio II di Sala Consilina e dall’esibizione dei ballerini professionisti Vittorio Ardovino e Naomi Mele, ambedue iscritti alla rinomata Compagnia nazionale del balletto di Roma.

LASCIA UN COMMENTO