54ª “Podistica Internazionale San Lorenzo”, i keniani all’assalto di Gilio Iannone.

0
93

Sfida tra campioni nella 54ª edizione della “Podistica Internazionale San Lorenzo” – Trofeo Armando Di Mauro, in programma domenica 27 settembre 2015 a Cava de’ Tirreni (Sa) con partenza ed arrivo nella frazione San Lorenzo.

Il campione in carica Gilio Iannone contro il keniano William Kibor, vincitore dell’edizione 2012. Ad insidiarli un nutrito gruppo di atleti di spessore, capeggiati dal keniano Jonathan Kanda. Un parterre entusiasmante per una competizione quanto mai avvincente: quest’anno la storica manifestazione metelliana, organizzata dal Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo” e dal Comitato di Cava de’ Tirreni del Centro Sportivo Italiano, promette emozioni metro dopo metro. Emozioni garantite dalle quattro gare in programma, dalla “faraonica” cerimonia di premiazione e dall’omaggio sia all’“Atleta cavese dell’anno” che ai Sindaci succedutisi nella storia della “Podistica San Lorenzo”.

L’evento è stato presentato questa mattina, mercoledì 23 settembre, al Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti: Lorena Iuliano, Presidente del Consiglio comunale di Cava de’ Tirreni; Enrico Polichetti, Assessore allo Sport; Mario Galdi, Direttore dell’Azienda di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni; Pasquale Scarlino, Presidente regionale del Centro Sportivo Italiano; Giovanni Scarlino, Presidente del Centro Sportivo Italiano di Cava de’ Tirreni; Antonio Del Pomo, Presidente del Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo”.

Sarà una giornata, quella di domenica 27 settembre, da vivere tutta d’un fiato. Il momento clou è fissato alle ore 16.30, quando sarà dato lo “start” alla Gara Assoluti Maschile e Femminile (km 7,8). Ai nastri di partenza atleti provenienti da Kenya, Algeria, Marocco, Slovenia, Ucraina, Polonia ed ovviamente da tutta Italia. Nella Gara Maschile Assoluti – Trofeo Armando Di Mauro confermata la presenza di Gilio Iannone (classe 1985), tesserato con il Gruppo Podistico Parco Alpi Apuane – Lucca, che dovrà difendere il titolo conquistato lo scorso anno (a distanza di 22 anni dall’ultimo successo italiano) soprattutto dall’assalto keniano. In prima linea tra gli sfidanti William Kibor (classe 1985), ugualmente tesserato con il G.P. Parco Alpi Apuane, quanto mai deciso a riprendersi lo scettro della “San Lorenzo” dopo il trionfo nell’edizione 2012. Recentissimo vincitore sui 10 km ai Campionati Italiani per Società di corsa su strada e della Maratonina dei Tre Pontili a Forte dei Marmi, Kibor è stato anche campione italiano di cross nel 2013 e nel 2014 e campione italiano di mezza maratona nel 2014. Un curriculum che giustifica la sua autorevole candidatura alla vittoria della Podistica metelliana.

Al gradino più alto del podio punterà anche il keniano Jonathan Kosgei Kanda (classe 1980), tesserato con l’Atletica Castello – Firenze, vincitore quest’anno di varie gare su strada (Reggio Emilia, Arenzano, Ospedaletto). Tra gli italiani da segnalare la presenza di Giorgio Tiberi (classe 1976) della Podistica Avis Fabriano, trionfatore lo scorso 13 settembre alla Maratonina “CorriGubbio 2015”, di Domenico Liberatore (classe 1982) della Podistica Solidarietà – Roma, 11° assoluto su 16mila partecipanti all’ultima Maratona di Roma, e di Andrea Falasca Zamponi (classe 1983) dell’Atletica Recanati, 3° classificato nell’edizione 2014 della “Podistica Internazionale San Lorenzo”. Non mancherà il 45enne cavese Antonello Barretta, sempre nella “top ten” nelle ultime edizioni.

Si prevede grande battaglia anche nella Gara Femminile – Trofeo Agnese Lodato, che si disputerà in contemporanea e sullo stesso percorso della Gara Maschile. Favorita della vigilia la keniana Eunice Chebet (classe 1986) dell’Atletica Futura – Firenze, vincitrice di numerose gare in Italia, tra cui la Mezza Maratona di Arezzo, la “Guarda Firenze” e la Mezza Maratona di Agropoli. Proveranno a sbarrarle il passo soprattutto Benedetta Cecchini (1986) e Martina Testarmata (1991), entrambe dell’Atletica Fabriano, ed Annalaura Bravetti (1973) della Podistica Solidarietà – Roma.

L’intenso programma agonistico si aprirà alle ore 15.30 con la gara (m 600) riservata agli studenti delle Scuole Medie del Distretto Scolastico di Cava de’ Tirreni, a conclusione del progetto “Aspettando la San Lorenzo”, promosso dall’Amministrazione comunale di Cava de’ Tirreni. A seguire (ore 16.00) spazio alla gara riservata agli Allievi – Trofeo Giuliano Ferrara (km 3,6).

Calato il sipario sulle gare, l’attenzione si sposterà sulla “ricchissima” cerimonia di premiazione (ore 17.45), durante la quale sarà consegnato il premio all’“Atleta cavese dell’anno”, riconoscimento istituito dall’Amministrazione comunale per premiare lo sportivo metelliano maggiormente distintosi nel corso dell’anno. Vincitore dell’edizione 2015 è l’atleta Erica Sorrentino (classe 1998), che nel corso della sua pur breve carriera ha già ottenuto prestigiosissimi riconoscimenti. Più volte vincitrice della “Podistica Internazionale San Lorenzo”, nella quale ha trionfato per 5 anni consecutivi (nel 2014 tra le Allieve e dal 2010 al 2013 nella categoria Cadette), Erica Sorrentino quest’anno ha conquistato il titolo tricolore sui 2000 siepi ai Campionati Italiani Allievi 2015, svoltisi nello scorso mese di giugno all’Arena Gianni Brera di Milano. 7’05” il suo pregevole riscontro cronometrico, che le ha “fruttato” anche la convocazione nella Nazionale Italiana per i Mondiali Allievi 2015, disputatisi a luglio in Colombia. Il successo al “Brixia Meeting” di Bressanone, il 2° posto nell’83ª “Cinque Mulini” di Milano ed il titolo di campionessa regionale sia sui 2000 siepi che sui 4 km di cross gli altri risultati di uno straordinario 2015 per Erica Sorrentino.

Ma non finisce qui. Quest’anno, infatti, durante la cerimonia di premiazione saranno omaggiati tutti i Sindaci di Cava de’ Tirreni che si sono succeduti nel corso delle 54 edizioni della “Podistica Internazionale San Lorenzo”. Un gesto con cui il Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo”, presieduto da Antonio Del Pomo, intende esternare il suo “grazie” alle varie Amministrazioni comunali, che al di là di qualsiasi colore politico sono sempre state “vicine” alla manifestazione.

La 54ª “Podistica Internazionale San Lorenzo” sarà trasmessa in diretta tv sulle frequenze di Sei Tv, visibile in tutto il Centro Sud sul canale 819 del digitale terrestre (canale 645 per Abruzzo e Molise). Il collegamento inizierà alle ore 14.30 e “coprirà” tutte le gare e la cerimonia di premiazione. Sarà, inoltre, possibile seguire la diretta anche in streaming collegandosi al sito web della Podistica (www.podisticasanlorenzo.com) oppure al portale d’informazione ilPortico.it (www.ilportico.it).

La “Podistica Internazionale San Lorenzo” si fregia della concessione della Medaglia di Bronzo del Presidente del Senato e del Discobolo d’Oro della Presidenza Nazionale del CSI, oltre a vantare il patrocinio di Regione Campania, Provincia di Salerno, Città di Cava de’ Tirreni, Presidenza Nazionale CSI, Comitato Regionale CONI ed Azienda di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni.

LASCIA UN COMMENTO