Impianto rifiuti a Buccino, Cirielli (FdI): “Decisione scellerata di De Luca, difenderemo aziende e cittadini”.

0
301
Edmondo Cirielli di FDI-AN, durante le dichiarazioni di voto, per la fiducia chiesta dal governo sul dl del processo civile, a Montecitorio, Roma, 4 novembre 2014. ANSA / MAURIZIO BRAMBATTI

“E’ vergognoso che De Luca voglia costruire un impianto di compostaggio di circa 113 mila tonnellate di umido a Buccino, nell’Area del Cratere. Va assolutamente fermato”. Lo dichiara il Questore della Camera e deputato salernitano di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli: “Parliamo di un’area protetta, per la presenza del fiume Bianco, dove, a poca distanza, si trovano aziende agroalimentari e turistiche che danno lavoro a centinaia e centinaia di famiglie. Il vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola definisce affetti da “impiantofobia” coloro che non vogliono questo impianto. Io invece – sottolinea Cirielli – mi schiero affianco a queste persone e plaudo alla proposta alternativa illustrata dalla nostra candidata al consiglio regionale Antonella Ianniello: realizzare impianti di piccole dimensioni, dislocati dai centri abitati e dalle attività ricettive e agricole, salvaguardando in questo modo la salute dei residenti, l’economia del territorio e l’ambiente”. “Siamo di fronte – aggiunge Cirielli – ad un imbroglio orchestrato da De Luca e dal Pd ai danni della popolazione. E ora, soltanto perché sono in campagna elettorale, amministratori e politici locali, guada caso di centrosinistra, si stanno attivando contro tale progetto che, in caso di vittoria di De Luca alle elezioni regionali, verrà comunque portato avanti.  Questo atteggiamento mi ricorda tanto il “cavallo di ritorno”. Ma sono certo che la loro ipocrisia verrà smascherata direttamente dai cittadini nelle urne il prossimo 20 e 21 settembre. Con la vittoria di Fratelli d’Italia e del candidato presidente Stefano Caldoro impediremo che questa bellissima realtà della provincia di Salerno venga inquinata dai rifiuti” conclude Cirielli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here