Uccide la moglie a Laviano. La figlia scopre il cadavere della madre.

0
88

CarabinieriUn uomo di 82 anni ha ucciso la moglie, strangolandola, durante una lite.

E’ accaduto a Laviano, in provincia di Salerno.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Eboli e della stazione di Laviano, che hanno fermato l’anziano.

Per ora massimo riserbo da parte delle forze dell’ordine. Si sta aspettando l’arrivo del pubblico ministero. Sembra che l’anziano stia comunque rispondendo alle domande degli investigatori.

Si era nascosto in uno scantinato l’anziano di 82 anni che ha strangolato con le sue mani la moglie 75enne durante una lite per futili motivi. Il delitto avvenuto nelle prime ore di questa mattina, a Laviano, in provincia di Salerno.

Nella tarda mattinata, la figlia preoccupata dal fatto che la madre e il padre non rispondevano al telefono, è andata a casa dei genitori e ha scoperto il cadavere della donna, riverso a terra in cucina. La donna, trentenne che vive anche lei a Laviano, ha allertato subito i carabinieri della locale stazione i quali sono intervenuti insieme ai colleghi della compagnia di Eboli. Sono stati i militari a rintracciare l’uomo, nascosto, appunto, in uno scantinato in evidente stato confusionale.
L’anziano è stato portato in caserma, a Laviano, dov’è in corso l’interrogatorio. La coppia aveva anche un altro figlio. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO