Festambiente a Paestum fino a domenica 19.

0
29

webfest 1Nel’oasi dunale di Paestum, dal 17 al 19 luglio, Legambiente organizza la FestAmbiente Paestumanità, festival di ecologia, arte, cultura e solidarietà.

Nella terra un tempo conosciuta come Magna Grecia ti aspettano performance di Arte Povera e Land Art, escursioni nell’oasi, degustazioni, convegni e incontri, leggende e curiosità legate al pesce azzurro, green drink in spiaggia e il concerto della Compagnia Daltrocanto.

La seconda edizione della Festambiente Paestumanità -festival di ecologia, arte, cultura e solidarietà- si terrà dal 17 al 19 luglio 2015 presso l’Oasi Dunale di Paestum.

Il filo conduttore di questa seconda edizione è il mare. Il mare nostrum che spesso si trasforma in mare monstrum. Numerose le iniziative previste, si va dall’artecologia con la supervisione del teorico dell’arte Giuseppe Siano e oltre venti artisti in campo impegnati nella realizzazione di opere di land art e arte povera all’interno dell’Oasi utilizzando materiali portati dal mare o rinvenuti in loco, alla solidarietà verso i migranti che attraversano il mediterraneo in cerca di nuovi approdi.

Dal guardare il mare provando a mettersi “dalla parte del mare” tema del convegno #NO TONZ che si terrà nella giornata d’apertura e vedrà al centro del dibattito lo sciagurato progetto della provincia di Salerno che prevede un investimento di 70 milioni di euro per massacrare il litorale da Pontecagnano a Paestum, alla presentazione di diverse buone pratiche che vedono protagonista il territorio attraverso l’operato di Associazioni come il MedFest, Libera, le Artemidi, InnestaTeam, Legambiente.

Non mancheranno momenti dedicati ai più piccoli come il laboratorio di animazione e narrazione “chi va per questi mari questi pesci piglia” realizzato da Flavia D’Aiello.

Sabato 18 alle ore 21.00 ci sarà il concerto della COMPAGNIA DALTROCANTO.

Festambiente prevede, inoltre, momenti social di condivisione sia in spiaggia che nell’area antistante l’infopoint dell’Oasi.

La domenica sera a cura dell’ACM (Archivio delle Culture Mediterranee) sarà proiettato il film documentario Il lato grottesco della vita di Federica Di Giacomo. Un film ironico, antropologico e attento che racconta i Sassi di Matera.

Come per la precedente edizione nel corso del festival saranno assegnati i premi Paestumanità e Paestoscenità rispettivamente alle buone e alle cattive pratiche.

Artecologia a festambiente paestumanità 2015

Nell’ambito della festambiente paestumanità dal 17 al 19 luglio 2015 numerosi artisti produrranno una serie di opere tra la “Land art” e l’“arte Povera nell’Oasi Dunale di Paestum.

Il programma completo.

LASCIA UN COMMENTO