Eboli Estate entra subito nel vivo con un weekend ricco di appuntamenti.

0
403

Entra nel vivo la programmazione di Eboli Estate ’17 e da questa sera la Città di Eboli, in centro come in periferia, sarà interessata da numerosi appuntamenti. Dalla cultura allo sport, passando per l’arte, la storia e le tradizioni tanti sono gli eventi in calendario che l’amministrazione comunale con il supporto di Vito Leso di Weboli e il coinvolgimento attivo delle associazioni ebolitane, è riuscita a mettere in calendario.

Si parte questa sera con “La Fida Ninfa” rievocazione, a quasi trecento anni dall’ultima rappresentazione ad Eboli, del Dramma pastorale di Scipione Maffei (1698), successivamente musicato da Antonio Lucio Vivaldi per l’apertura del Teatro Filarmonico di Verona nel 1732. L’evento, con inizio alle ore 20, è organizzato dal Centro E. Massaioli e dal Centro Culturale Studi Storici, presso la Chiesa di San Nicola de Schola Graeca.

Da stasera e fino a sabato 3 giugno, ancora, appuntamento con “Radicity – The heart of Eboli – Giardini allestiti per spazi animati”. Il centro antico di Eboli ospiterà seminari, allestimenti di giardini urbani, esposizioni e laboratori di riuso e riciclaggio, appuntamenti sportivo con lezioni di yoga e passeggiate in bici. Il progetto nasce da un’idea dell’architetto Sabrina Masala e chiama a raccolta professionisti di respiro internazionale, per riconvertire aree urbane abbandonate in spazi pubblici belli da vedere e da vivere, da destinare all’aggregazione sociale e al turismo responsabile.

Domani mattina, venerdì 2 giugno, “Le terre della bufala” promosso dalle associazioni Eboli Sele Bike, RampikEvoli, G.S. Fontanavecchia Squadra Ciclismo e Uisp è un tour nello straordinario mondo degli allevamenti bufalini e della produzione della mozzarella che interesserà la vasta area del Sele.

Sempre domani, dalle ore 12,30, inoltre, presso il Chiostro di San Francesco, il Consorzio Eccelse Fucine inaugura la prima edizione di “Eccelse Fucine L’EVENTO”, un programma ricco di appuntamenti tra cui cooking show e workshop. Un vero e proprio viaggio nel gusto d’autore, una occasione per incontrare ed incontrarsi degustando, scoprendo e conoscendo le tante eccellenze enogastronomiche esistenti sul territorio italiano; un’esposizione di prodotti completata da laboratori del gusto, degustazioni guidate, showcooking con importanti chef stellati; incontri d’autore con chef abilissimi, incontri sulla nutrizione e premiazioni accompagnate da performance live. Tra gli stand di Eccelse Fucine si trova di tutto e di più: dagli alimenti più diffusi in tavola a prodotti gourmet.

Alle ore 18 invece, la Città di Eboli celebra la Festa della Repubblica con una solenne cerimonia e la deposizione di una corona di alloro alla memoria, alla presenza delle più alte cariche civili, militari e religiose.

In serata, inoltre, presso la Chiesa di Santa Maria delle Grazie si procede alla tradizionale “Alzata del panno” in onore della Mamma Celeste. I fedeli, le autorità civili e religiose della nostra città prenderanno parte alla funzione liturgica che coinvolge l’intera cittadinanza.

Eboli Estate ’17 guarda ovviamente anche alla fascia costiera ebolitana. A Marina di Eboli, infatti, sabato 3 e domenica 4 giugno l’associazione Sport Sun, presso lo stabilimento balneare Bagno Trentotto, organizza il “Torneo beach volley sb 2 nazionale” un appuntamento sportivo che vedrà la partecipazione di tanti atleti provenienti da varie zone d’Italia.

«Grazie al prezioso contributo di tutte le realtà associative del nostro territorio, siamo riusciti a creare un cartellone di eventi che spazia dalla cultura allo sport prestando attenzione anche agli eventi storici e legati alla tradizione locale», afferma il sindaco Massimo Cariello. «Questi primi appuntamenti inseriti nel cartellone di Eboli Estate ’17 ne incarnano bene lo spirito trattandosi di occasioni che interessano il territorio dal centro alla periferia e che incontrano i gusti di un pubblico variegato. Il mio invito è sempre quello di cogliere queste occasioni partecipando e lasciandosi coinvolgere».

LASCIA UN COMMENTO