Briganti e Prosciutti, animazione 3D mercoledì 19 a Campora.

0
28

brigantiIn scena mercoledì 19 agosto a Campora (Sa) le maxi-proiezioni tridimensionali di Mekanè, un racconto audiovisivo sui muri del piccolo borgo e i suoi abitanti, partendo dall’epopea del brigantaggio per raccontare il presente.

Le mura della piazza prenderanno vita grazie all’utilizzo della tecnica del video-mapping, tipologia di video-proiezione che trasforma le superfici in schermi dinamici, manipolando l’ambiente in maniera ecosostenibile e non-invasiva, modificando le forme e i colori dello spazio con giochi geometrici e di luce dall’effetto spettacolare.

Folklore, musica e gastronomia per una serata di festa dall’apertura particolarissima: alle 21.30 la spettacolare sfilata dei briganti in abiti d’epoca accompagnata dall’emozionante concerto di musica popolare del cantautore Peppe Cirillo, uno spettacolo miscelato dai suoni della pizzica, della tammorriata e della taranta del sud Italia: tra i suoi capolavori: “Lu addo cantatore”, “A l’ombra do granato” e “il brigante”.

Dalle ore 22.00 al via l’installazione in 3D Projection Mapping dal titolo “Briganti e prosciutti” spettacolo video intenso e coinvolgente realizzato da Mekanè per la regia di Attilio Rossi e la sceneggiatura di Pino Anzani, che racconterà un pezzo di storia di Campora, l’epopea dei briganti, i luoghi, il paesaggio, le tradizioni.

La manifestazione, inizialmente prevista il 3 agosto e annullata a causa delle condizioni meteo, proponeva la trazionale Festa del Tiro al prosciutto in versione estiva grazie al progetto realizzato dal Comune di Campora con il Piano di Sviluppo Locale del Gal Cilento Regeneratio.

In chiusura si terrà l’estrazione della lotteria e la premiazione della gara di tiro del 3 agosto con l’assegnazione dell’ambito primo premio: il tipico prosciutto locale.

LASCIA UN COMMENTO