Neo, terza edizione della rassegna, primo appuntamento sabato 19 e domenica 20 al Teatro del Giullare con Tre anime lacerate.

0
12

Sabato 19 e domenica 20 novembre, presso il Piccolo Teatro del Giullare, in scena uno spettacolo diretto da Gianni D’Amato.

La Rassegna Teatrale NEO, ormai stabile al Piccolo Teatro del Giullare, nel cuore della città, dà il via alla sua III edizione con lo spettacolo “ARTE” per la regia di Gianni D’Amato, direttore artistico della rassegna.

“Quando guardi a lungo nell’abisso, anche l’abisso ti guarda dentro”.

Un quadro come uno specchio ci mostra tutta la vicenda. Grazie a questo oggetto, con esso e attraverso esso, esplode la vicenda con le contraddizioni dei personaggi, i quali cercano nei loro compagni quelle certezze che la vita non riesce più a dare.

Una commedia nera fa divampare l’incendio divampato in un salotto; tra quelle fiamme scorgiamo i personaggi, le loro ansie, le loro paure. Lo spettacolo racconta di “un uomo che attraversa lo spazio e scompare”.

«Tre anime lacerate» così il regista Gianni D’Amato definisce i protagonisti di questa storia e inoltre ci dice «ARTE racconta il mutare dell’essere umano all’interno del contesto che lo circonda e la solitudine che attanaglia queste 3 anime»

ARTE vedrà in scena Alfredo Cartone, Mauro Collina e Antonio Coppola, 3 attori affermati del panorama teatrale salernitano e sarà in scena sabato 19 e domenica 20 novembre al Piccolo Teatro del Giullare di Salerno.

A fine visione sarà possibile conoscere i protagonisti della serata assaporando una buona pizza grazie alla partnership de Il Salotto, rinomata pizzeria di Pontecagnano.

La III edizione di NEO, rassegna unica nel suo genere sia per la scelta di tematiche quotidiane raccontate in una chiave profonda, sia per la formula dell’evento, proseguirà il 17 Dicembre con “Un Passato senza veli”, scritto e interpretato da Giulia di Quilio, l’ambasciatrice italiana nel mondo del Burlesque; il 4 febbraio con i Teatranti Tra Tanti, con lo spettacolo “Follie d’ufficio”, una commedia molto divertente che racconta le difficoltà relazionali di un ufficio qualunque; a seguire il 4 Marzo avremo in scena la prima nazionale di “Salutava sempre”, spettacolo scritto e diretto da Luca Pastore della compagnia romana I Canisciolti e a chiudere la rassegna torna la TOY Company, diretta dai giovanissimi Alessandro Amatrudo e Andrea Mauro, il 22 e 23 Aprile con “Fragile”.

Date: Sabato 19 e Domenica 20 Novembre
Orario apertura porte: il sabato alle 20.30, la domenica alle 18.00

Orario inizio spettacolo: il sabato alle 21.00, la domenica alle 18.30
Luogo: Piccolo Teatro del Giullare, Via Matteo Incagliati, 2, Salerno
(è possibile parcheggiare gratuitamente in zona)
Costo abbonamento: € 50
Costo biglietto: intero €15, ridotto over 60 €12, ridotto studenti €10
Info e prenotazioni: 391 7299482

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here