Inps : Gli importi delle prestazioni pensionistiche ed assistenziali per l’anno 2021.

0
1183
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

a cura di Alfonso Angrisani esperto di relazioni  sindacali 

 

Nel presente articolo, verrà riportata una breve sintesi, sugli aumenti previsti per le pensioni per l’anno 2021.

La circolare Inps 18/12/2020 n°148 ha adeguato le prestazioni pensionistiche ed assistenziali all’andamento dell’inflazione.

Quest’anno, il tasso ISTAT è risultato pari a zero, gli importi crescono leggermente per recuperare la differenza rispetto al tasso applicato provvisoriamente dal 1° gennaio 2020 (0,4% contro lo 0,5% definitivo).

Analizzando bene la circolare anzidetta quest’anno le prestazioni previdenziali ed assistenziali  avranno i seguenti importi  :

1)Il trattamento minimo passerà da 515,07 euro al mese, a 515,58 ;

2)     L’assegno mensile di invalidità,l’indennità di frequenza, e la pensione di inabilità  nel 2021, sarà  pari a 287,09 euro;

3)     L’assegno sociale sostitutivo derivante dall’invalidità civile per gli invalidi parziali sarà  pari a 374,85 euro ;

4)     L’assegno sociale, nel 2021, sarà  pari a 460,28 euro;

5)     la pensione di accompagnamento 2021 sarà pari ad euro 522,10 euro per 12 mensilità;

6)     i ciechi parziali percepiranno nel 2021, un assegno di pensione pari a 213,08 euro,

7)     i ciechi totali, invece, riceveranno assegno mensile di 310,48 euro.

 

Inoltre si precisa come verrà determinato, l’aumento per le pensioni.

  1. a) nella misura del 100% (rivalutazione 0,1%), per le pensioni pari o inferiore a 4 volte il trattamento minimo . ( un pensionato percepiva un trattamento minimo Inps di 515,07 euro nel 2020, dal 1° Gennaio 2021 percepirà 515,58, con arretrati di 6,70 euro);
  2. b) del 77% (rivalutazione 0,077%), per le pensioni superiori a 4 volte il trattamento minimo e pari o inferiori a 5 volte il trattamento minimo; ( una pensione di 2507,70 nel 2020, sarà pari da gennaio 2021 a 2509,63 euro con 25,09 euro di arretrati, ossia 1.93 per 13 mensilità);
  3. c) del 52% (rivalutazione 0,052%) per le pensioni superiori a 5 volte il trattamento minimo e pari o inferiore a 6 volte il trattamento minimo; (una pensione di 3000 euro nel 2020, sarà pari da Gennaio 2021 a 3001,56, con arretrati di 20,28 euro);
  4. d) nella misura del 47% (rivalutazione 0.047%), per le pensioni superiori a 6 volte il trattamento minimo e pari o inferiore a 8 volte il trattamento minimo;( una pensione di 4000 euro nel 2020, nel 2021 sarà pari a 4001,88 con arretrati di 24,44 euro);
  5. e) del 45% (rivalutazione 0,045%) per le pensioni superiori a 8 volte il trattamento e pari o inferiore a 9 volte il trattamento minimo Inps;
  6. f) nella misura del 40% (rivalutazione 0,040%) per le pensioni superiori a 9 volte il trattamento minimo ( una pensione di 5000 euro nel 2020, nel 2021 sarà pari a 5002,00 con arretrati di 26 euro).
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here