Limone, l'oro di Cetara.

0
64

Stasera 8 agosto, alle ore 19, “L’oro di Cetara”, evento dedicato allo Sfusato Amalfitano IGP.

L’incontro si svolge nella parte alta del paese, nella piazzetta S. Maria di Costantinopoli, nel luogo in cui le portatrici di limoni – a cui è dedicata un’opera in bronzo di Battista Marello ivi collocata – facevano ‘la posa’ delle pesanti ceste di limoni provenienti dai terrazzamenti circostanti. Un lavoro tradizionale che continua ancora oggi e che consente sia la valorizzazione di un prodotto territoriale unico nel suo genere, sia la salvaguardia dei terrazzamenti costieri dove il limone si coltiva.

Una coltivazione che fa del paesaggio della Costiera amalfitana uno scenario unico al mondo, la cui tutela è ribadita dall’Unesco.

Alla serata – che prevede la degustazione di elementi gastronomici a base di limone – prenderanno parte di il sindaco di Cetara Secondo Squizzato, l’assessore alla Cultura Angela Speranza, l’agronomo Gaetano Carrano e Gennaro Marciante, chef del ristorante “Acquapazza”, che fa dello sfusato uno dei suoi prodotti di eccellenza in cucina. Dopo le degustazioni gratuite che fanno onore al “Re Limone”, la serata si concluderà con un concerto dei Napulantica, con musica partenopea della tradizione.

LASCIA UN COMMENTO