CamminAmina, trekking urbano a Pontecagnano.

0
258

Il Comune di Pontecagnano Faiano e Legambiente insieme per CamminAmina, l’iniziativa nata per  conoscere, rispettare e valorizzare quello che quotidianamente “calpestiamo”.

Dalle ore 18:00 di sabato 20 giugno il Sindaco Giuseppe Lanzara, gli Assessori Adele Triggiano, Michele Roberto Di Muro e Carmine Spina, unitamente al Presidente del Circolo Occhi Verdi Carla del Mese e tutti i curiosi/appassionati di storia, cultura ed ambiente, potranno cimentarsi in un percorso per le strade della città

Diverse le tappe previste durante la serata, che vanno dal Parco Archeologico alla Masseria Siscaritolo.

Un tour di straordinaria bellezza, una sorta di immersione nella storia e nel magico paesaggio di Pontecagnano Faiano, che così è stato commentato dall’organizzatrice Carla Del Mese:

“Il progetto in questione, già proposto nel 2012, trova oggi la sua realizzazione concreta. Si tratta di un itinerario permanente di trekking urbano, che permetterà la scoperta dell’estensione del parco archeologico urbano dell’antica Picentia. Un itinerario permanente che avrà una cadenza mensile e che si svilupperà in tre percorsi, di cui uno prenderà il nome di Demetra, con cui saranno messi in connessione l’area del Picentino con la parte interna del territorio comunale. Grazie alla fattiva collaborazione dell’ente sono stati anche posizionati pannelli archeologici, che illustrano le postazioni antiche rinvenute”.

Positivo anche il commento del Sindaco Giuseppe Lanzara:

“Anche a fronte dell’emergenza Covid, che ha ridisegnato i nostri confini e ci ha indotti a guardare con  occhi nuovi la bellezza dei luoghi più prossimi a noi, viviamo questa esperienza con grande emozione ed orgoglio. La nostra città è un posto magnifico, da esplorare e da vivere con tutto l’ardore possibile. Ripartiamo dalle nostre radici e dal passato dei nostri avi per godere di un percorso magico, che la dedizione di Legambiente ha reso ancora più suggestivo ed avvincente. L’invito alla partecipazione è rivolto a tutta la collettività, affinché ritrovi nei suoi piccoli angoli di paradiso uno stimolo a ricominciare in nome dell’attaccamento alla nostra terra ed al suo splendore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here