LA VETRINA LETTERARIA DE “LA CONGREGA LETTERARIA” PRESENTATA AL COMUNE DI VIETRI

0
595

“Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni” A ricordare la famosa frase di Umberto Eco è stato il Sindaco del Comune di Vietri sul Mare, l’avvocato Francesco Benincasa durante la presentazione dell’edizione 2019 de “La Vetrina” de “La Congrega Letteraria”, l’associazione culturale diretta dal professor Antonio Gazia e da Alfonso Vincenzo Mauro, con la collaborazione di Francesco Citarella, Coordinatore de La Rete de” La Congrega Letteraria”, che si è tenuta ieri mattina nell’Aula Consiliare del Comune di Vietri sul Mare. L’evento è inserito all’interno del Programma Poc annuale di “Vietri Cultura”, con direttore artistico il professor Luigi Avallone. Il Sindaco Francesco Benincasa ha sottolineato l’importanza assunta dall’associazione “La Congrega Letteraria”: ”E’ ormai diventata un punto di riferimento comprensoriale. Anche grazie a quest’ associazione siamo riusciti ad incuneare a Vietri la cultura tra la ceramica e il turismo”. L’Assessore alla Cultura, Giovanni De Simone, ha ricordato l’impegno profuso dagli organizzatori de “La Congrega Letteraria” per organizzare i vari eventi: ” Per fare tutto questo ci vuole passione, amore verso la cultura e una grande dedizione”. Il co-direttore artistico della rassegna letteraria, Alfonso Vincenzo Mauro ha ricordato i vati temi trattati nei libri presentati negli ultimi quattro anni e presentato il programma della manifestazione che prevede: il 18 gennaio, alle ore 18,30, nella sede dell’associazione “Fabrica” di Daniela Scalese ed Elisa D’Arienzo, in Vicolo Passariello 9, l’incontro con il dottor Corrado De Rosa che presenterà il suo libro “L’Uomo che dorme”, un noir ambientato a Salerno che vede protagonista uno psichiatra, Antonio Costanza, che collabora alle indagini sull’omicidio di due prostitute. Il 22 gennaio, sempre alle 18, 30, presso l’Aula Consiliare del Comune di Vietri sul Mare sarà presentato il libro del professor Luigi Gravagnuolo, già Sindaco del Comune di Cava De’ Tirreni, scritto insieme al giornalista Alfonso Schiavino “ Ma i cieli non si assaltano” che, come ha spiegato Gravagnuolo, è un libro intervista:” Sono due interviste incrociate: una sull’esperienza amministrativa a Cava che mi ha visto protagonista e l’altra di tipo generazione. Saranno presenti l’onorevole Alfonso Andria, il saggista Vito Nocera, e don Eugenio Gargiulo, Priore dell’Abazia di Farfa, parroco di Dragonea per tanti anni, cittadino onorario di Vietri sul Mare”. Il 25 gennaio sempre nella sala del Comune, alle 18,30, sarà presentato il libro, “Gesù è più forte della camorra”, scritto da Andrea Manzi e da Don Aniello Manganiello, il prete anticamorra che viaggia senza scorta, pur avendo ricevuto numerose minacce di morte che racconta la sua vita a Scampia fra lotta e misericordia. Venerdì 1 Febbraio, ore 18:30, presso la sede di “Fabrica” sarà presentato il libro “Assassinio alle terme” , scritto dall’ingegner Giuseppe Esposito, un avvincente giallo ambientato nella Salerno dei primi del ‘900:” Nella zona delle Terme Campione, che vede protagonista il commissario Gennaro Acquaviva, che indaga sull’omicidio di un ricco industriale” come ha raccontato l’autore. Venerdì 8 Febbraio, ore 18:30, presso Fabrica sarà presentato il libro “Servi della gleba”, scritto dal professor Gerardo Magliacano; che racconta la storia di un giovane, Sossio Picariello, che ama la sua terra e si oppone alle convenzioni sociali. Sempre nella sede di “Fabrica” sarà presentato il libro “Ricordi di gusto, Sapori e cultura della tradizione” scritto dalla professoressa Gabriella Gentile, con le bellissime foto di Alfio Giannotti: ” Un libro di ricette antiche, ma anche un libro che raccoglie un mondo di ricordi di una civiltà contadina ormai scomparsa”, ha spiegato la scrittrice salernitana. Venerdì 22 Febbraio, presso l’Aula Consiliare del Comune, sarà presentato il libro “Il Pinocchio di Carlo Collodi e le sue riscritture in Italia e Inghilterra”, della professoressa Elena Paruolo che ci porta per mano alla scoperta di questo personaggio che ha affascinato grandi e piccini protagonista del libro per ragazzi più famoso al mondo. Giovedì 28 Febbraio, sempre presso l’Aula Consiliare del Comune,               sarà presentato il libro: “Luigi Anelli ― pittore senza catene”; scritto da Francesco Collano, dedicato all’artista salernitano, attivo come ceramista a Vietri sul Mare e a Salerno dalla fine degli anni Trenta al 1960. Giovedì 7 Marzo, presso l’Aula consiliare del Comune, sarà presentato il libro “Marcello Torre, il sindaco gentile” scritto dal professor Marcello Ravveduto, che racconta la storia del Sindaco di Pagani brutalmente ucciso su ordine di Raffaele Cutolo. Venerdì 22 Marzo, presso Fabrica, sarà presentato il libro: ”La Cartiera”, di Sina Merino, nata in Svizzera da genitori napoletani, che attraverso il racconto della sua famiglia parla dell’immigrazione degli italiani in Svizzera, Argentina e America; nella stessa serata sarà anche il libro di poesie “ Frammenti di pensiero”, della poetessa vietrese Ivana Lugliolo: ”Un libro che lancia un messaggio di speranza”. Venerdì 26 Aprile, ore 18:30, presso Fabrica sarà presentato il libro “Oltre i confini di Hìndamoor”, di Livy Former (pseudonimo di Dina Usai), che fa rivivere le ambientazioni fantastiche del libro “Il Signore degli Anelli “ di Tolkien. (FOTO DI EDOARDO COLACE).

Aniello Palumbo

 

LASCIA UN COMMENTO