IL DOTTOR NATALINO BARBATO E’ IL NUOVO PRESIDENTE DEL CLUB ROTARY SALERNO DUOMO

0
3419

“Verba sunt conseguentia rerum”. (Le parole sono conseguenza dei fatti). E’ questo il motto scelto dal nuovo Presidente del Club Rotary Salerno Duomo, il dottor Natalino Barbato, Direttore dell’UOC di Pneumologia dell’Ospedale Da Procida e Sindaco di Stio Cilento, che ha ricevuto, al Grand Hotel Salerno, durante la tradizionale cerimonia del “Passaggio delle Consegne”, il collare e lo spillino, dal presidente uscente, il dottor Maurizio Fasano. Il dottor Barbato ha spiegato il suo motto:” Noi non dobbiamo essere gli uomini del dire, ma quelli del fare, per dare realmente senso a ciò che abbiamo detto. Attraverso le attività che facciamo sul territorio dobbiamo riuscire a trasmettere il nostro entusiasmo e la grande emozione di essere rotariani a chi non lo è; a trasmettere le opportunità umane e sociali che il nostro sodalizio sa offrire ai singoli cittadini”. Il Presidente uscente, Maurizio Fasano, dopo la recita della “Preghiera del Rotariano”, ad opera delle piccole Federica e Francesca Fasano, ha ricordato alcuni dei momenti più significativi del suo mandato:” Siamo riusciti a portare avanti progetti importanti come quello di sensibilizzazione “Paul & Henrietta con Guglielmo…per conoscere l’Autismo” che prevedeva la realizzazione di un cortometraggio animato, intitolato “Senza Corazza”, e un fumetto, che era il mio pallino, entrambi ideati e disegnati da Enzo Lauria e Antonio Scarpetta, donati all’Associazione Culturale “Giovamente” di Salerno, presieduta da Luca Goffredo che insieme a Rosa Mandia e al responsabile rotariano del progetto, Francesco Dente, sono stati e saranno presentati nelle scuole del territorio”. Presenti anche le Dirigenti Scolastiche degli istituti coinvolti nel progetto: Franca Masi, dell’ Istituto “Vanvitelli” di Cava Dè Tirreni; Barbara Figliolia, dell’Istituto Rita Levi Montalcini di Salerno e Daniela Palma, dell’Istituto Ferraris di Battipaglia. Dopo aver ringraziato tutti i componenti del Consiglio Direttivo il dottor Fasano ha consegnato, ai Past President presenti, un gagliardetto con i nomi dei 14 Presidenti del Rotary Club Salerno Duomo: Carlo Pirfo, Vincenzo Caso, Bernardo Baldassarre, Franco De Licio, Giancarlo Baratta, Caterina Petronella, Alfredo Marra, Giovanni Sabbato, Matteo De Roberto, Franco Dente, Giovanni Langone, Canio Noce, Pacifico Marinato, Maurizio Fasano. Il neopresidente Natalino Barbato ha presentato i progetti del Club:” Oltre ad aumentare la coesione e l’amicizia tra i soci; ad istaurare un rapporto fecondo e produttivo con i giovani rotariani del Club Rotaract, vorrei incrementare l’Azione Umanitaria attraverso i progetti pluriennali come il “Progetto Autismo”, “Casa Nazaret” e “Salerno Città Cardio – Protetta” e quelli come “Le Domeniche della Salute”; quello sulle dipendenze, da attuarsi nelle scuole; il progetto “Vaccinarsi informati” e quello sulla “Tubercolosi”, soprattutto nei luoghi di lavoro. Sistemeremo inoltre la “Sala d’Attesa” dell’Ospedale Ruggi. Organizzeremo nuovamente il “Premio Letterario”, organizzeremo il “Premio alla Meritocrazia” e il progetto “Rotary Orienta” per far conoscere nelle scuole, con il contributo dei nostri soci, le varie professioni. Organizzeremo dei Forum nei quali si confronteranno operatori locali e nazionali sui temi della Sanità, della Giustizia, dello Sviluppo e del Lavoro. Naturalmente comparteciperemo ai progetti degli altri Club ”.

Dopo aver consegnato la campana al Past President Maurizio Fasano, il Presidente Barbato ha presentato i nuovi componenti del Consiglio Direttivo: Vice Presidente: Canio Noce; Tesoriere: Eduardo Grimaldi; Segretario: Giuseppe Cimmino; Prefetto: Pacifico Marinato; Segretario Esecutivo: Giancarlo Baratta; Past President: Maurizio Fasano; Presidente Incoming, Michele Pellegrino; Consiglieri: Giovanni Aita, Ezio Catauro; Alberto Cerracchio, Vincenzo Fiocco, Enrica Quirino; e i Presidenti delle Commissioni: Francesco Dente; Alfredo Marra e Canio Noce

.

L’Assistente del Governatore Luciano Lucania, il dottor Costantino Astarita, ha ricordato il motto del Presidente Internazionale, l’australiano Ian Riseley: “Il Rotary fa la differenza”. La serata è stata impreziosita dall’esibizione di Fernando Galano e Alessandro Pignalosa che hanno eseguito alcuni brani del repertorio classico napoletano. Durante la serata i giovani rotaractiani con il Presidente, Luciano Chiumiento, e il Presidente Incoming, Raffaele De Simone, hanno raccolto fondi per l’associazione di volontariato “Arcobaleno Marco Iagulli Onlus”, presieduta dalla dottoressa Tiziana Iervolino. (FOTO DI ALFONSO NOSCHESE).

Aniello Palumbo

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here