Controllo Uro Andrologico gratuito a Pastorano grazie al Rotary Club Salerno Est

0
303

Circa venti persone della comunità di Pastorano si sono sottoposte, domenica mattina, a un controllo uro andrologico gratuito, eseguito dal dottor Antonio Brando, medico chirurgo, Specialista in Urologia, presso l’Oratorio “Via Verità e Vita” della Parrocchia dei Santi Felice e Giovanni Battista in Pastorano, diretto da Domenico D’Amore, nell’ambito del progetto distrettuale rotariano “ Le Domenica Della Salute” che ha l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione: ” E’ fondamentale per diagnosticare precocemente alcune malattie” ha spiegato il Presidente del Club Rotary Salerno Est, Carmine Nobile, che ha anche annunciato quelli che saranno i prossimi incontri: ” Il 26 gennaio ci sarà un controllo ortopedico, dedicato ai piedi, a cura del dottor Francesco Pascucci; il 9 febbraio il dottor Igino De Giorgi effettuerà delle ecografie tiroidee; il 29 marzo il dottor Antonio Sannino effettuerà delle viste odontoiatriche; il 19 aprile ci sarà l’incontro sul benessere psicologico a cura della dottoressa Giulia Troisi e il 17 magio ci sarà la consulenza cardiologica a cura del dottor Roberto Ascoli”. Il dottor Antonio Brando, Vicepresidente del Club Rotary Salerno Est, ha spiegato quanto sia importante incontrare l’urologo:” Significa tutelare la salute a 360 gradi, soprattutto per i giovani che attraverso gli insegnamenti di stili di vita corretti possono tutelare la loro fertilità: è possibile anticipare i problemi e affrontarli in modo serio”. Il dottor Brando ha consigliato di contenere o , meglio ancora, eliminare l’uso delle sigarette e di non abusare di alcolici e superalcolici:” E’ anche importante non fare abuso di farmaci fai da te : uno dei grandi problemi del futuro è l’antibiotico – resistenza”. Il dottor Brando ha anche parlato del tumore alla prostata:” E’ un big killer della salute maschile: oggi ci sono più diagnosi perché c’è più prevenzione e attenzione. Esiste anche la Taylor Therapy, una sorta di terapia sartoriale applicata a seconda delle caratteristiche, anche fisiche, del singolo paziente e all’età: una sorveglianza attiva del tumore che consente al paziente di poter convivere con il tumore alla prostata senza sottoporsi ad intervento chirurgico che in alcuni casi potrebbe risultare troppo impattante, anche per il benessere sessuale del paziente”. Soddisfatto Don Marco Raimondo, parroco della Parrocchia dei Santi Felice e Giovanni Battista in Pastorano che ha sottolineato l’importanza dell’operato del Rotary a favore della comunità.” Grazie al Rotary abbiamo la possibilità di proporre ai nostri parrocchiani, soprattutto ai più distratti nella cura della propria persona, l’opportunità di sensibilizzare alla prevenzione, ad avere maggiore cura della propria salute e a volersi bene”.

Aniello Palumbo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here