Tgroup Arechi, debutto casalingo contro Catania.

0
64

Gianluca De Rosa Pres. Tgroup ArechiC’è grande attesa per vedere all’opera la Tgroup Arechi, chiamata domani alle ore 16 all’esordio casalingo, alla Piscina “Vitale”, contro il Nuoto Catania.

Matricola del campionato di Serie A2 di pallanuoto maschile, la squadra allenata dal confermato Matteo Citro (alla guida anche dell’Under 17) scende in vasca di fronte al pubblico amico per la prima volta in questa stagione.

Dopo la straordinaria impresa compiuta nel precedente torneo, conclusosi con la sorprendente promozione in A2, il team del presidente Gianluca De Rosa muove i suoi primi passi in una realtà del tutto nuova. La giovane società scudocrociata, infatti, è andata oltre ogni più rosea previsione, conquistando risultati prestigiosi in pochissimi anni. Anche in A2 non cambia la filosofia della Tgroup Arechi che continuerà a puntare sui giovani e sulla loro crescita, come ha fatto fin dalla sua nascita, riuscendo a centrare importanti risultati.

La società salernitana, dunque, s’affiderà alla linea verde anche per la prima squadra. Confermati quasi tutti i giovani atleti protagonisti del salto dalla B alla A2: Gianluca Gallo, classe ’95, Mario Del Basso, Gaetano Baviera, Antonio Maccioni, tutti classe ’98, Giuliano Spatuzzo (’97) e Roberto Busà (’96). Sono rimasti in calottina scudocrociata anche Luigi Buonocore ed il sempreverde Marco Iannicelli, colonna portante della squadra salernitana. A loro si sono aggiunti Carlo Sanges, classe ’97 già nell’under 17 e da quest’anno aggregato alla prima squadra, il portiere proveniente dal Cosenza Pasquale Palermo (’93), Ciro Ruocco (’98) giunto dalla Canottieri Napoli, Pierpaolo D’Angelo (’97), Carlo Simonetti, lo scorso anno in A1 con la Promogest Cagliari, Giuseppe Barberisi, ex dell’Avion Napoli, il salernitano Andrea Sicignano, che in passato ha indossato anche la calottina del Circolo Nautico Salerno, ed il serbo classe ’94 Filip Cvetkovic, che nella passata stagione ha disputato la massima serie spagnola col C.E. Mediterrani.

Dopo aver perso all’esordio stagionale in trasferta contro l’Ortigia Siracusa, la Tgroup Arechi va a caccia del riscatto in questa seconda giornata. <<Vorremmo ricominciare l’avventura dinanzi al pubblico di casa con un successo – afferma il presidente Gianluca De Rosa -, anche se l’avversario è di tutto rispetto. Siamo una squadra giovane e, per questo, imprevedibile. Lo abbiamo dimostrato anche lo scorso anno. Nessuno si aspettava che raggiungessimo la promozione al primo anno di serie B>>. <<Quello che abbiamo appena iniziato – conclude De Rosa – è un campionato del tutto diverso, i nostri giovani si devono calare in una nuova dimensione, ma sono sicuro che riusciremo a regalare anche quest’anno forti emozioni al nostro pubblico>>.

LASCIA UN COMMENTO