Handball Lanzara, sconfitta ad Avellino.

0
175

Sconfitta di misura per la Amolaterra Handball Lanzara nella seconda giornata di andata del campionato Nazionale di Serie A2 maschile di pallamano. Nella trasferta in quel di Avellino, per indisponibilità del campo da gioco in terra sannita, contro i beneventani della Scuola Pallamano ‘ Valentino Ferrara ’, i salernitani in una partita caratterizzata da tanti episodi ha dovuto cedere il passo a Ievolella e compagni, col punteggio finale di 26 – 24.

Il sodalizio salernitano non è solito entrare nel merito della direzione dell’ incontro da parte dei direttori di gara, ma inevitabilmente la conduzione del match ha rivelato numerose occasioni con decisioni errate che hanno destabilizzato il Lanzara sia dal punto di vista mentale che nella condotta di gioco. Pur vero che, se evitati i numerosi errori al tiro ed in fase di impostazione, l’ incontro si sarebbe comunque risolto con un epilogo diverso.

C’è tanto rammarico per i due punti persi e per questa fase iniziale di campionato dove i salernitani devono contare numerose assenze per infortunio, non ultima la precaria condizione del più esperto del gruppo, ovvero il terzino Danilo De Siero, in campo per soli otto minuti in attesa, ora, degli esami del caso relativamente al ginocchio.

Tanti fattori che, messi assieme, stanno presentando il Lanzara con un potenziale diverso da quello effettivo, ma in maniera doverosa bisogna fare di necessità virtù ed affrontare al meglio gli impegni della prima fase di del campionato, con l’ augurio di recuperare qualche giocatore in prossimità della sosta e del rientro in campo, dopo l’ ennesima trasferta di Putignano, previsto poi per il prossimo 10 Novembre.

 

Tornando alla gara, le prime battute di gioco sono equilibrate con le squadre sul 2 – 2 al 5’ di gioco. Con lo scorrere dei minuti i padroni di casa ingranano le marce e riescono a portarsi al 20’ sul massimo vantaggio di 11 – 7, pronta è la risposta dei salernitani che, sfruttando in particolar modo le realizzazioni di De Siero e dello spagnolo Roger Curià, quest’ ultimo ancora una volta risultato il migliore in campo con uno score personale di sette segnature, si portano nel giro di pochi minuti sull’ 11 – 11. Nelle battute finali della prima frazione di gioco, alcuni episodi favoriscono l’avanzata dei sanniti che chiudono il primo tempo sul 15 – 11.

 

Nella ripresa parte forte l’ Amolaterra Handball Lanzara che, in dieci minuti, piazzano un break di 7 – 1 in proprio favore portandosi avanti sul 16 – 18. Il vantaggio si mantiene sino al 18 – 20, dopodichè si spegne la luce in casa salernitana e i padroni di casa ne approfittano per piazzare il controbreak e giungere al parziale di 22 – 20. Nei dieci minuti finali le squadre vanno a segno in maniera alternata con l’ incontro che si chiude sul 26 – 24.

Nel prossimo turno di campionato, previsto per Sabato 20 Ottobre, i salernitani affronteranno l’ ostica trasferta di Putignano. I pugliesi nella passata stagione hanno partecipato ai Play Off promozione per l’ accesso in Serie A1, rappresentano una squadra ostica soprattutto tra le mura amiche e sono reduci dalla sconfitta esterna in quel di Teramo contro la Lions, già affrontata all’ esordio anche dalla Amolaterra Handball Lanzara.

 

S.P. VALENTINO FERRARA – AMOLATERRA HANDBALL LANZARA 26 : 24

S.P.V. FERRARA: Luciani 2, Mancini A. 4, Rames, Tretola 3, D’ Addona 1, Ievolella 4, Mancini G. 6, Mignone, Gallucci, Cavuoto, Cenicola, Durante, Propallo 5, Ciullo 1, Fiore. All: Oriani

AMOLATERRA HANDBALL LANZARA: De Siero Da., De Siero De. 4, Di Filippo, Di Martino, Ferrara 2, Giorgio, Grimaldi, Pecoraro 2, Russo 1, Avallone, Biraglia 1, Ginolfi, Milano A., Milano C. 2, Petito 5, Curià 7.

All: Carmando – Attanasio

Arbitri: Passeri – Rinaldi

LASCIA UN COMMENTO