Ginnastica ritmica, due ori per la Poseidon Salerno.

0
73

COPPIA POSEIDONInaugurato il calendario agonistico della Federazione Ginnastica d’Italia con la disputa della prima prova del campionato regionale di specialità ritmica andato in scena al Country Sport di Capriglia Irpina (AV). Cinque le specialità, palla,cerchio, fune,clavette,nastro, sia per le junior sia per le senior, oltre alla specialità della coppia.

La parte del leone l’hanno fatta le padrone di casa della Evoluzione Gymnikos di Marina De Santo che sono salite per ben sei volte su undici sul gradino più alto del podio. Annunziata Orlando si è imposta al nastro e al cerchio junior, Marilena Caiazzo alla palla e alle clavette junior, mentre Zhenina Trashlieva ha dominato palla e cerchio senior.

Due successi per la Poseidon Salerno di Daniela Rinaldi con la senior Miriam Buonerba al nastro e con la coppia Ragone – Solfino (nella foto). Altrettanti per la Raffa Napoli di Carmen Niro con Marta Morra alla fune junior e Sara Crupi alle clavette senior. La giuria presieduta da Alessia Mari ha assegnato l’11° successo ad Elena Chiavazzo, della Ginnastica Sorrento di Pia Cuomo, nella fune senior.

Hanno provveduto alle premiazioni il Presidente regionale Michele Sessa ed il Vicepresidente nazionale Rosario Pitton che, tra gli applausi del folto pubblico presente, ha annunciata la candidatura avanzata dall’Italia venerdì scorso alla Federazione Internazionale per l’organizzazione dei Campionati del Mondo di Ginnastica Ritmica del 2017.

Per l’assegnazione dei titoli regionali, e le ammissioni ai campionati interregionali, bisognerà attendere la seconda prova in programma il 21 febbraio nello stesso impianto irpino, sede del Centro Tecnico Federale dove sono già iniziati gli allenamenti collegiali regionali 2016 con il supporto di tecnici esterni.

LASCIA UN COMMENTO