UnisaOrienta, il racconto della terza giornata.

0
48

L’assessore alla Formazione e alle Pari Opportunità della Regione Campania, Chiara Marciani, ha voluto che fosse la platea studentesca di UnisaOrienta, l’evento in corso al campus di Fisciano, ad accogliere in anteprima l’annuncio del bando per l’“Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca”, nell’ambito del piano “Garanzia Giovani”,  che sarà pubblicato lunedì mattina sul sito della Regione Campania.

Un’occasione riservata ai giovani iscritti all’università ma anche a coloro che stanno per intraprenderne il percorso. “Sapevo che avrei incontrato tanti giovani – ha esordito l’assessore Marciani  nel suo intervento durante il seminario sulla Facoltà di Medicina in programma stamane nell’Aula Magna – Mi è sembrato giusto fare a voi, in anteprima, l’annuncio della pubblicazione di un bando dedicato proprio a chi sta per iniziare gli studi universitari. Parliamo di un fondo di 3milioni di euro. Sono previsti contributi di 1000 euro per le tasse universitarie; 2000 euro per le spese di frequenza ed altre 3000 euro l’anno a disposizione delle aziende”. L’assessore Marciani ha parlato anche dell’altro capitolo, quello dei fondi per gli stage ed i master, che punta a formare i giovani, anche fuori dai confini regionali e nazionali, per poi riportarli a “casa”. “Diciamo no alla fuga di cervelli – ha aggiunto Marciani – Ed è per questo che stiamo costruendo una rete, all’interno della quale sono presenti anche le aziende, pronta a far rientrare i nostri ragazzi anche dopo aver maturato un’esperienza all’estero. La Campania vuole essere una regione più appetibile per i giovani”.

1250 sono stati gli studenti delle scuole superiori che questa mattina hanno popolato il campus di Fisciano per la terza giornata di UnisaOrienta, la manifestazione di orientamento promossa dal CAOT, il Centro di Ateneo per l’Orientamento e il Tutorato dell’Università di Salerno, in collaborazione con i sedici Dipartimenti dell’Ateneo. UnisaOrienta proseguirà anche nei giorni 22,23,24,25,26,29 febbraio e 1° marzo.

Ad aprire l’incontro di stamane è stato il rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Aurelio Tommasetti: “crediamo nell’orientamento perché sappiamo che questo è un momento molto delicato. Fare la scelta giusta è il presupposto solido di un percorso che punta dritto al traguardo. Gli ultimi dati sugli iscritti alle Università ci danno ragione: Salerno è tra le poche realtà a segnare un trend positivo di immatricolati”. Sul fronte delle novità il rettore Tommasetti ha annunciato anche l’importante investimento affrontato per il miglioramento del campus: 30milioni di euro spesi per una serie in interventi, dalla sicurezza della struttura all’assetto viario finanche il nuovo piano colore studiato per un miglior orientamento.

Questa mattina ad aver accolto gli studenti nell’Aula Magna, con Rosalba Normando, delegata all’Orientamento, ci sono stati Rosa Maria Grillo, direttore del Dipartimento di Studi Umanistici, ed Alfredo De Santis, direttore del Dipartimento di Informatica.

Rimanendo in tema di primati, il professor De Santis, nell’illustrare le attività del Dipartimento d’Informatica, ha ricordato uno studio condotto dal Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea: “l’indagine ha riguardato il grado di soddisfazione dei laureati in informatica, al termine del loro percorso universitario: in Italia il 70% dei laureati in informatica si è dichiarato soddisfatto; dallo studio è emerso che a Salerno il 93% dei laureti rifarebbe la scelta”.

Rosa Maria Grillo, nel presentare i percorsi offerti dal Dipartimento di Studi Umanistici da lei diretto nonché le attività dei centri interdipartimentali d’eccellenza,  ha spronato i giovani presenti a compiere una “scelta consapevole per giungere preparati all’appuntamento con il futuro”.

Dopo la pausa per il fine settimana, UnisaOrienta da lunedì torna ad accogliere gli studenti delle scuole superiori. Ad aprire la nuova settimana di orientamento, lunedì (22 febbraio), alle ore 9, nell’Aula Magna ci saranno Cira Perna, direttore del Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche, e Mario Vento, direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione ed Elettrica e Matematica applicata. Ospite della giornata sarà Valeria Fascione, assessore all’Internazionalizzazione e alle Strat Up della Regione Campania.

Da quest’anno è possibile seguire la manifestazione anche attraverso il canale “Facebook” del Centro di Ateneo per l’Orientamento ed il Tutorato. Sulla pagina ufficiale del CAOT (https://www.facebook.com/caot.unisa/) sono pubblicati  il programma dell’evento, i video-racconti quotidiani, gli interventi degli ospiti, le interviste nonché le foto ed i video realizzati dagli studenti nel corso delle dieci giornate.

LASCIA UN COMMENTO