Forestale sequestra alimentari ricettati con etichette in arabo.

0
132

Forestale_Foce_SeleIl personale del Comando Stazione Forestale di Buccino nell’ambito dei controlli svolti durante le festività natalizie, nel settore agroalimentare a tutela del consumatore, al fine di prevenire frodi ed a salvaguardia della salute, ha effettuato indagini su una nota crema di nocciole e cioccolato prodotta da un’altrettanto nota società italiana di alimenti a base di cioccolato.

Il prodotto, oggetto di controllo, riportava in etichetta indicazioni in lingua araba e, quindi, incomprensibili ai più nonché in violazione alle norme di settore.

Ulteriori indagini espletate, anche con il supporto della casa produttrice, hanno portato ad appurare che il prodotto, immesso nel normale circuito di distribuzione commerciale alimentare, era in realtà destinato ai paesi del Golfo Arabo.

Il prodotto in questione, unitamente ad altri noti prodotti della stessa società, costituiva il provento di una rapina subita nel Lazio, nel mese di settembre dello scorso anno, da un autotrasportatore durante il tragitto dalla fabbrica in provincia di Avellino fino all’area doganale dalla quale sarebbero stati spediti nella penisola araba.

A seguito del sequestro della confezione oggetto di indagine, proseguono le attività dei Forestali al fine di ricostruire le fasi di smistamento del prodotto dalla rapina alla ricettazione.

La Forestale, non escludendo la presenza di altre confezioni ancora in commercio con le indicazioni in etichetta in lingua araba, invita a segnalare l’eventuale rinvenimento al numero verde di emergenza ambientale 1515.

LASCIA UN COMMENTO