Continua a Marina di Camerota l’addestramento delle guide ambientali escursionistiche di AIGAE.

0
824

Domani aspiranti guide ambientali escursionistiche da tutta la Campania nel Cilento, a Marina di Camerota, per la seconda parte del Corso che servirà a diventare Guida Ambientale Escursionistica.

E’ boom per il Turismo Ambientale. Forte l’appello alla Regione Campania da parte dell’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche AIGAE, riconosciuta dal Mise.

“Vorrei tanto che la politica fosse più sensibile verso tutto ciò che ci circonda. Il mio appello alla Regione è forte, e chiediamo al Presidente, Vincenzo De Luca, la possibilità di incontrarci  – ha dichiarato Vienna Cammarota, Coordinatrice delle Guide Ambientali Escursionistiche della Campania, Consigliere Nazionale AIGAE – in quanto il territorio ha tanta voglia di Turismo Ambientale”.

Domani e Sabato, le aspiranti guide dovranno seguire lezioni sulla Conduzione del Rischio, invece Domenica 20 Gennaio le lezioni saranno di Psicologia ed esattamente sulla gestione dei gruppi e dei conflitti. Il tutto in aula ma anche in escursione sul campo.

Il Corso sarà di 300 ore, anche Storia del Paesaggio.

In Campania in soli 18 mesi necessari addirittura 3 corsi per rispondere alla voglia di Turismo Ambientale. Oggi partito, in Campania il Terzo Corso  di seguito, per diventare Guida Ambientale Escursionistica . Le nuove guide dovranno studiare anche Storia ed ecologia del paesaggio, Psicologia, Geologia, Pedagogia. Ben 300 ore di formazione di cui almeno 100 ad aria aperta, sul campo, nei territori da raccontare, vivere e descrivere, ed inoltre le aspiranti guide dovranno seguire lezioni su varie materie come leadership, gestione di gruppo, abbigliamento, attrezzatura, allenamento, alimentazione, riduzione del rischio, psicologia, Parchi ed Aree Protette, fiscalità, educazione ambientale e alla sostenibilità, project work, zoologia, escursione faunistica, primo soccorso outdoor, marketing e promozione, turismo sostenibile, turismo responsabile, ecologia, biodiversità terrestre, cartografia, sentieristica, biodiversità marina, botanica, geologia, comunicazione, interpretazione ambientale. La Campania formerà così le nuove Guide Ambientali Escursionistiche. Come materie anche Geologia, Psicologia, Pedagogia, Storia del Paesaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here