Comune di Salerno, via al piano anticorruzione, ruoteranno i dirigenti degli uffici.

0
45

Il Comune di Salerno ha avviato il piano triennale per la prevenzione della corruzione negli uffici, che consiste in una serie di misure volte a promuovere il rispetto della legge ed a prevenire episodi di possibile corruzione nei pubblici uffici.

Sono stati individuati anche i 15 uffici dove è più facile che possano verificarsi episodi del genere, tra questi naturalmente gli Appalti, l’Edizlizia pubblica e privata, i Tributi, la Ragioneria, ed altri. Una delle norme più ficcanti di questo piano triennale, che è obbligatorio per legge, è dunque la disposizione che vengano ruotati periodicamente i dirigenti delle aree a più elevato rischio di corruzione, non solo, ma viene anche disposto che vengano ruotati all’interno degli uffici i responsabili dei procedimenti amministrativi.

La parte più importante del piano anticorruzione messo in essere dal Comune riguarda comunque le norme di pubblicità e trasparenza, che dispongono anche la pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di tutte le procedure ad evidenza pubblica. Viene anche disposta la rotazione per quelli che sono individuati come fornitori interni, iscritti ad un apposito albo.

Infine, il piano triennale prevede anche l’individuazione del responsabile che dovrà farsi carico di verificare l’effettività delle disposizioni, il Segretario Generale del Comune D.ssa Ornella Menna, che riferità direttamente al Sindaco.

LASCIA UN COMMENTO