Convenzione tra l’Università, il Tribunale per i Minorenni di Salerno e il Centro per la Giustizia Minorile per la Campania.

0
401
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

L’Università degli Studi di Salerno, il Tribunale per i Minorenni di Salerno e il Centro per la Giustizia Minorile per la Campania, insieme per definire un percorso di collaborazione teso al reinserimento sociale dei giovani.

Questo l’obiettivo della convenzione che sarà sottoscritta domani mercoledì 21 marzo, alle ore 12.00, presso la Sala del Senato accademico del campus di Fisciano, alla presenza del Rettore Aurelio Tommasetti, del Presidente f.f. del Tribunale per i Minorenni di Salerno Pasquale Andria e della Dirigente del Centro per la Giustizia Minorile Maria Gemmabella.

Obiettivo dell’accordo nascente è quello di avviare un rapporto organico di collaborazione, finalizzato a sviluppare i legami tra i Dipartimenti dell’Università, le Istituzioni, le imprese e i giovani destinatari delle attività, al fine di promuovere un ciclo virtuoso di attività per il reinserimento nella società dei minorenni e dei giovani adulti dell’area penale esterna.

All’incontro saranno presenti anche: il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Salerno dott.ssa Patrizia Imperato e il prof. Pietro Campiglia, referente delle attività di collegamento tra le istituzioni. Nel corso della conferenza saranno illustrati le finalità dell’accordo e il piano di azione condiviso.

_______________________________________________________

 

LASCIA UN COMMENTO