Cava, bando per riqualificazione sociale e culturale aree degradate.

0
38

cava-municipioInterventi finalizzati alla riqualificazione dei beni pubblici o beni privati che assolvono un interesse pubblico anche di valore storico o artistico con riferimento al miglioramento della qualità e del decoro urbano;

  1. Interventi di potenziamento ed adeguamento di infrastrutture e/o sviluppo di servizi volti a sostenere l’attrattività della scuola e l’orientamento formativo dei giovani, ivi comprese idonee attrezzature per i disabili;
  2. Interventi finalizzati alla riqualificazione, potenziamento ed adeguamento dei beni pubblici o privati e/o all’attivazione di servizi volti ad assicurare la protezione e l’accoglienza di adulti e minori vittime di violenza, tratta, sfruttamento e abusi sessuali;
  3. Interventi finalizzati alla riqualificazione, potenziamento ed adeguamento di beni pubblici e/o privati e/o all’attivazione di servizi di mediazione culturale volti alla riduzione della marginalità e del disagio anche della popolazione immigrata;
  4. Interventi finalizzati alla riqualificazione, potenziamento ed adeguamento di beni pubblici e/o privati e/o all’attivazione di servizi per le esigenze della famiglia, per la cura dei bambini e degli anziani;
  5. Interventi finalizzati alla riqualificazione, potenziamento ed adeguamento di beni pubblici e/o privati rivolti a garantire la sicurezza e salubrità dell’abitare, il risparmio energetico, la mobilità alternativa, il ciclo virtuoso dei rifiuti, la sostenibilità ambientale;
  6. Interventi finalizzati alla riqualificazione, potenziamento ed adeguamento di beni pubblici e/o privati volti a stimolare l’insediamento di nuove attività imprenditoriali giovanili.

Il Bando consente ai comuni di ottenere un finanziamento che va da un minimo di 100.000 euro ad un massimo di 2 milioni di euro.  

 

Il termine per la presentazione delle domande da parte dei Comuni è fissato per il 30.11.2015.

Area bersaglio Def

manifestazione d’interesse

domanda di parecipazione

Il Bando

LASCIA UN COMMENTO