Capaccio, la mostra del Grand Tour prorogata fino a marzo.

0
218

“Immagini e Storie del Mito di Paestum nel Grand Tour”. È il titolo della mostra, organizzata dal Comune di Capaccio Paestum in collaborazione con la Fondazione Giambattista Vico e con il Parco Archeologico di Paestum, in corso di svolgimento presso la sede dell’istituto di credito BCC di Capaccio Paestum. Lo straordinario successo della mostra, inserita nel fitto programma della rassegna natalizia “Il Natale dei Talenti”, consentirà di prolungare l’esposizione fino al mese di marzo.

All’interno degli spazi dell’istituto di credito, si possono ammirare opere appartenenti al Museo del Grand Tour, che costituiscono un itinerario sulla rappresentazione iconografica di Paestum, dal documentarismo settecentesco alla vivacità delle opere ottocentesche.

<<È un Natale fortemente identitaria quello che abbiamo voluto creare per Capaccio Paestum. – spiega la vice sindaca Teresa Palmieri – La mostra si inserisce in questo percorso di valorizzazione del territorio, anche attraverso la cultura, e sposa quelle che sono le intenzioni dell’Amministrazione Palumbo, ossia di creare dei contenitori fortemente identitari e attrattivi>>.

<<Il Natale dei Talenti vuole rigenerare l’assioma inscindibile e fondamentale per Capaccio Paestum, tradizione e cultura per uno sviluppo duraturo del territorio. – aggiunge l’assessore alla Cultura, Claudio Aprea – In questo contesto, si inserisce il museo itinerante del Grand Tour, presente per oltre un decennio a Capaccio capoluogo e che ora, come Amministrazione, ci stiamo impegnando per poterlo riportare stabilmente nel territorio di Capaccio Paestum. C’è la massima collaborazione con la Fondazione Vico, presieduta dal prof Vincenzo Pepe, che ci ha concesso la possibilità di avere questa mostra temporanea e con cui stiamo ragionando per capire se in futuro, non troppo l’intenso, possano esserci le condizioni per riportare il Grand Tour qui. Stesso discorso vale per il museo dei materiali minimi, che vogliamo restituire alla nostra comunità>>.

<<La cultura è la base dello sviluppo e Paestum è un grande attrattore turistico per i suoi beni culturali. – sottolinea il presidente della Fondazione Vico, Vincenzo Pepe – Paestum è nei percorsi del Grand Tour e sono felice che la mostra itinerante, grazie alla collaborazione e alla sensibilità dell’Amministrazione Palumbo e della BCC di Capaccio Paestum, possa essere ospitata in occasione del “Natale dei Talenti”. Spero che in futuro continui questa sinergia con l’Amministrazione che sta portando un grande cambiamento per Capaccio Paestum>>.

<<Siamo felici di dare il nostro contributo – conclude il direttore della BCC di Capaccio Paestum, Giancarlo Manzi – perché cerchiamo di fare, come istituto di credito, anche un percorso alternativo a quello strettamente finanziario. Tutto ciò è in linea, infatti, con i nostri valori di promuovere la cultura nel nostro territorio e non a caso la mostra si colloca in uno spazio che noi avevamo costruito proprio per le iniziative culturali che è BCC space>>.

LASCIA UN COMMENTO