Al "Club Fiore" arriva la Terapia Multisistemica in Acqua (TMA)

0
123

Terapia Multisistemica in Acqua (TMA), questo il tema della Conferenza Stampa  la Struttura del Lido di Salerno in Via Leucosia.

TMAAd aprire la Conferenza Nello Fiore, Gestore della Struttura Nuoto e Piscina Fiore Club: “Siamo soddisfatti di quest’iniziativa. È importante perché a Salerno non c’è grande ricettività in questo campo.”

Passione, competenza, cordialità, sensibilità e confronto: queste le carte vincenti di un progetto nato dalla sinergia fra Marco Storniello, Responsabilità del Fiore Club e Mariapaola Salvati, Istruttrice psicomotricista esperta in TMA.

In chiusura le parole di Gilda Ricci: “Questa è una giornata importante. Stamattina è stata firmata una convenzione con le altre piscine che imitando il Fiore Club, utilizzeranno questo metodo, validato scientificamente ma ancora fortemente in ombra nel nostro territorio. Bisogna, per prima cosa, abbattere le barriere culturali.”

La Terapia Multisistemica in Acqua è una terapia sviluppata in ambiente naturale che utilizza metodiche cognitive, comportamentali, relazionali e senso motorie.

Tale terapia si rivolge ai soggetti con autismo, disturbo pervasivo dello sviluppo e disturbi della comunicazione.

Il nuoto è utilizzato come veicolo per raggiungere obiettivi terapeutici e attuare il processo di socializzazione e integrazione con il gruppo dei pari.

La TMA si attua attraverso un processo interpersonale pianificato e consapevole volto a influenzare disturbi del comportamento e relazionali con mezzi prettamente psicologici verbali e non verbali in vista di un obiettivo elaborato, che può essere la riduzione dei sintomi o la modificazione delle capacità comunicative.

 

 

LASCIA UN COMMENTO