La N.I.TE. allo Smart City Innovation Day di UniCredit Start Lab giovedì 21 a Milano.

0
313

logoniteSi svolgerà domani a Milano, giovedì 21 aprile, presso UniCredit Tower (via F.lli Castiglioni 12), dalle ore 10.30 alle 12.30, Smart City Innovation Day, iniziativa di open innovation organizzata da UniCredit Start Lab e dedicata al mondo delle Smart City.

Sono nove in tutto le startup, selezionate da UniCredit e provenienti da diverse città italiane, fra cui Salerno, che nell’occasione presenteranno a clienti del Public Sector le proprie soluzioni innovative sui temi più attuali riguardanti le Città: dalla crescita dell’urbanizzazione alla mobilità sostenibile, dall’abbattimento degli inquinanti alla trasformazione digitale che incide sui servizi al cittadino. Attraverso i loro pitch gli startupper avranno la possibilità di venire a contatto con potenziali clienti, sia con quelli che interverranno all’incontro all’UniCredit Tower sia con quanti parteciperanno all’Open Innovation da altre sette sedi della Banca collegate via streaming.

UniCredit Start Lab è il programma di Accelerazione di UniCredit che intende sostenere le startup e le PMI innovative nei settori Life Science, Clean Tech, Digital e Innovative Made in Italy attraverso una serie di apposite azioni e iniziative. Giunto quest’anno alla sua terza edizione (scadrà il prossimo 2 maggio il termine per la partecipazione delle startup) il programma è sempre più impegnato sul tema dell’open innovation e sulla creazione di un “ponte” che colleghi le aziende già strutturate alle startup innovative. In sostanza, viene riservata un’attenzione particolare ai clienti corporate e private della Banca, incoraggiando la loro partecipazione a giornate di incontri settoriali in cui le migliori startup selezionate presentano le proprie soluzioni a possibili partner industriali, commerciali e tecnologici.

1459506235455Fra le nove startup che partecipano allo Smart City Innovation Day una è campana. Si tratta della N.I.TE.  Natural Intelligent Technologies di Fisciano (SA) chesi occupa di tecnologie innovative e soluzioni software avanzate per la gestione, indicizzazione ed elaborazione automatica di documenti manoscritti digitali. Le soluzioni fornite si basano su algoritmi avanzati di Intelligenza Artificiale e Pattern Recognition che hanno lo scopo di poter “insegnare” al computer a leggere qualsiasi documento manoscritto, indipendentemente dal linguaggio, dallo scrivente e dall’alfabeto.

L’edizione 2016 di UniCredit Start Lab – alla quale le startup possono partecipare candidandosi entro il 2 maggio attraverso il sito www.unicreditstartlab.eu– annovera tra le principali novità la possibilità di accesso al programma per startup operanti da meno di 5 anni e PMI innovative. Il programma di Accelerazione di UniCredit prevede per le startup e le PMI innovative: un gestore UniCredit dedicato per le esigenze bancarie; mentoring di professionisti, consulenti, imprenditori che con il loro network e le loro competenze accompagnano lo sviluppo delle startup; training manageriale con taglio nazionale e internazionale attraverso la Startup Academy; opportunità di incontro con investitori e controparti corporate clienti di UniCredit; possibilità di ricevere un co-investimento in equity di UniCredit fino a 250 mila euro insieme a partner selezionati; un grant in denaro da 10 mila euro ai vincitori dell’edizione in corso.

Profili Startup_Region

LASCIA UN COMMENTO