Scuola di Formazione per le Maxiemergenze ASL, CEMEC e Provincia sottoscrivono il protocollo: nascerà a Salerno la prima scuola di formazione

0
317

Asl Salerno, Provincia di Salerno, CEMEC (Centro Europeo per la medicina delle Emergenze e Catastrofi del Consiglio d’Europa) hanno sottoscritto il protocollo d’intesa per la costituzione della prima “Scuola di Formazione in Maxiemergenze”, che sorgerà a Salerno.

Secondo l’accordo Salerno ospiterà la sede distaccata del Cemec, la struttura per le emergenze diretta emanazione del Consiglio d’Europa, è sarà il riferimento unico per l’Italia Meridionale per questo tipo di formazione.

L’accordo è stato firmato questa mattina, nel Palazzo della Provincia, dal Presidente della Provincia Michele Strianese, dal direttore generale dell’Asl Mario Iervolino ed dal presidente del Cemec Enrico Bernini Carri.

La Scuola di formazione, fortemente voluta dal Consiglio d’Europa per preparare adeguatamente i vari soggetti coinvolti nella gestione delle emergenze, servirà a rafforzare la cooperazione, unificare le esperienze e migliorare le competenze degli operatori.

Ciò permetterà di fornire una risposta efficiente e professionale in caso di eventi eccezionali che prevedano il coinvolgimento sia degli operatori sanitari, che di quelli veterinari, e delle associazioni di volontariato nel campo della protezione civile presenti sul territorio.

Il Modello Salerno costituisce il progetto pilota, un’organizzazione che una volta collaudata è destinata ad essere poi esportata nel resto d’Italia e negli altri Paesi europei.

Il CEMEC (Centro Europeo per la Medicina delle Catastrofi) è una Agenzia dislocata sul territorio di San Marino in base agli accordi inter-europei, ed è organo ufficiale per la Formazione in Disaster Medicine per conto del Consiglio d’Europa-Accordo Europeo e Mediterraneo per i Rischi Maggiori. Suo partner istituzionale è il Cervene, Centro Regionale di Riferimento Veterinario per le emergenze non epidemiche, che opera in seno all‘Asl di Salerno.

Attraverso l’area Veterinaria del Dipartimento di Prevenzione, l’Asl Salerno è chiamata a mettere in atto i programmi di intervento predisposti per affrontare in modo organico ed efficace le problematiche connesse alla gestione delle emergenze veterinarie sia in materia di sicurezza alimentare che di sanità pubblica veterinaria. Aspetto di indubbia rilevanza in un territorio come quello salernitano, a forte vocazione zootecnica.

LASCIA UN COMMENTO