Teatro casalingo, appuntamento con Antonella Quaranta e Rodolfo Fornario martedì 5

0
1216

Quota quindici per “Teatro casalingo”. Il format voluto dall’Associazione Scena Teatro, in onda attraverso i social ed il web martedì 5 maggio alle ore 17 e condotto dal direttore artistico Antonello De Rosa e dal direttore organizzativo Pasquale Petrosino, “ospita”  Antonella Quaranta e Rodolfo Fornario. Una  coppia, più che affiatata, sia nella vita che nel lavoro. Attrice, cantante e regista: la Quaranta esordisce sul palco nel 1983, al “Teatro Verdi” di Salerno, in “Filumena Marturano” per la regia di Annabella Schiavone. Entrata a far parte della compagnia “Maria Melato”, riscuote enorme successo interpretando i ruoli principali in spettacoli di Eduardo De Filippo. Nel 1998 dà vita all’associazione teatrale “Arcoscenico”, fiore all’occhiello anche per tanti artisti del panorama nazionale. Fornario inizia nelle compagnie amatoriali, poi l’ingresso nel Gruppo Teatro Nuovo e sucessivamente i circa venti anni trascorsi con “Il Baule” di Gigi De Luca. Nel 2010, in campo televisivo, è al fianco di Pino D’Angiò nel ruolo del sindaco di paesi immaginari. Ha recitato anche nella fiction “Ischia forever”, diretto da Lucia Cassini. Da sempre molto sensibile al tema del bullismo, a stretto contatto con la compagna Antonella Quaranta, tanto da portarlo in giro per le scuole con lo spettacolo “Come fu che… diventò bambino il Re”. Di grande impatto l’operato nel sociale, in particolare con la cooperativa sociale “Volto Alto” di Battipaglia ed i ragazzi con disagi pscihici, e la creazione del “Principe 2.0”. Teatro casalingo, in onda il martedì ed il giovedì alle ore 17 su facebook, youtube e www.scenateatro.com, è anche brevi monologhi, video messaggi, interventi e rubriche durante l’attuale emergenza sanitaria covid-19.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here