Pericolo bibite gassate e zuccheri tra salute dentale e obesità: in arrivo la sugar tax

0
229

Quando si parla di salute, qualsiasi aspetto relativo alla sua cura risulta essere fondamentale: questo non vale solo in linea generale per tutti noi, ma assume una particolare rilevanza soprattutto quando si parla dei più giovani, che dovrebbero abituarsi sin da subito ad uno stile di vita salutare.

Nella lista di questi aspetti da curare, rientra anche la salute dei denti insieme al peso corporeo visto il problema dell’obesità infantile sempre più presente in Italia. Una cosa che accomuna questi due mondi è lo zucchero: una sostanza che può provocare diversi danni se non tenuta sotto controllo, insieme ad altri alimenti e bibite considerati poco sani per la salute in generale.

Non a caso, negli ultimi tempi sta avanzando una proposta di legge dal governo italiano: la richiesta è quella di inserire una tassa specifica sulle bevande zuccherate, per scoraggiare il loro acquisto e consumo.

 

Bevande e denti a rischio

 

Fra gli alimenti che più di tutti mettono a rischio la nostra salute dentale e quella dei bambini si trovano le bevande: soprattutto se si parla di quelle gassate e di quelle che abbondano di zuccheri. Dato che i bambini le adorano, non deve stupire il fatto che il tasso di carie sia in aumento fra i più piccoli: secondo il docente Raoul D’Alessio, negli ultimi anni il numero di carie nei bimbi dai due ai tre anni è cresciuto esponenzialmente.

Anche le bevande alla frutta possono causare questi problemi, perché acide e in grado di alterare il pH del cavo orale: queste possono favorire l’erosione dei denti, per via della loro natura acidula. Per arginare questo fenomeno si consiglia di usare prodotti specifici per la pulizia quotidiana dei denti come un dentifricio rigenera smalto (possibilmente adatto ai più piccoli come quello Biosmalto), studiato proprio per queste circostanze. Inoltre, sarebbe il caso di limitare il consumo di queste bevande e di berle lontano dai pasti e assumere invece alimenti a base di latte, importantissima fonte di calcio.

 

Bevande e obesità infantile

 

Le bibite gassate e le bevande zuccherate non fanno male solo ai denti, ma anche alla salute in generale. Lo testimonia uno studio scientifico pubblicato sulla rivista Obesity Facts, secondo cui queste bevande si trovano fra i maggiori responsabili dell’aumento dell’indice di massa corporea nei bimbi di oggi.

Stando alle rilevazioni, addirittura il 93% dei casi di obesità infantile si fonda sul consumo di questo genere di bibite. Non è un discorso che riguarda solo l’Italia, visto che lo studio ha riscontrato il medesimo problema anche in molti altri paesi.

Ecco spiegato il perché della proposta di una tassa aggiuntiva su questo tipo di bevande dolci: la cosiddetta “sugar tax” è stata proposta al ministro della salute Giulia Grillo dai diabetologi del Sid, rifacendosi al modello già presente nel Regno Unito.

 

In conclusione, le bibite di questo tipo possono rivelarsi molto pericolose, non solo per i denti ma anche per altri aspetti legati alla salute dei più piccoli.

LASCIA UN COMMENTO