“Il Villaggio dei Sapori del Sud”, la presentazione dell'evento all'Istituto Profagri di Salerno.

0
73

Stamane, presso l’Istituto Profagri di Salerno, è stato presentato l’evento “Il Villaggio dei Sapori del Sud”, vetrina della filiera produttiva del Sud Italia, che si terrà nella giornata di domenica 14 giugno, attraverso l’inaugurazione di un’area stand alle ore 17.30 e un convegno che tratterà di agroalimentare meridionale come forma di crescita e sviluppo dell’intero comparto produttivo Made in ITALY.

Alla conferenza stampa erano presenti il presidente dell’associazione GERA A.V. Giuseppe Palo, il preside del PROFAGRI Alessandro Turchi, l’assessore al SUAP e politiche giovanili Francesco Pastore e il segretario particolare del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Corrado Martinangelo, moderatore dell’invontro il giornalista e vice-presidente associazione GERA A.V. Giovanni Sorgente.

“Iniziative del genere come Il Villaggio dei Sapori del Sud, ci vedono impegnati in prima linea come istituto, perchè siamo certi di partecipare ad un evento importante che rientra nel processo formativo già ampiamente avviato presso le nostre scuole, che hanno visto la partecipazione di tanti giovani studenti a progetti di formazione sia nazionali che internazionali – ha dichiarato il preside Alessandro Turchi.”

“Abbiamo deciso di lanciare questo primo progetto pilota e ci lusinga la partecipazione diretta di Gera, giovane associazione sensibile alle dinamiche dell’agricoltura, al Profagri, ormai divenuta una solida realtà e a Pontecagnano Faiano, che guardiamo con vivo interesse nel panorama globale del settore primario. L’evento vuole creare un confronto e una progettualità, pertanto non rimarrà la classica manifestazione una tantum, ma in collaborazione con Vitigno Italia e Gustus Napoli, due altri grandi appuntamenti, puntiamo a dare ulteriore prestigio a “Il Villaggio dei Sapori del Sud – ha chiosato Corrado Martinangelo.”

“La conferenza stampa di presentazione oggi, all’interno del Profagri, rafforza l’impegno territoriale di Gera, che nel Comune di Pontecagnano Faiano che rappresento, trova la massima disponibilità. Un plauso quindi, al presidente Giuseppe Palo e al vice Giovanni Sorgente, nonché al preside Alessandro Turchi e a una figura di riferimento nel panorama nazionale dell’agricoltura come Corrado Martinangelo. Tutto questo ci invita ancor di più a rafforzare un percorso di valorizzazione e di opportunità, che vanta già prodotti importanti della quarta gamma, che appartengono allo spirito identitario delle nostre terre – ha dichiarato l’assessore del Comune di Pontecagnano Faiano Francesco Pastore.
“Il confronto e la massima collaborazione con le istituzioni, ci rendono orgogliosi ed è per questo che abbiamo voluto creare un evento, capace di racchiudere i veri sapori del sud. Siamo solo al primo anno, ma vogliamo crescere e maturare anno per anno, con la convinzione di poterci migliorare grazie al supporto massimo di associazioni di categoria, enti, imprese e consorzi,creando una vera e propria rete della filiera produttiva territoriale – ha dichiarato infine il presidente di Gera Giuseppe Palo.”

LASCIA UN COMMENTO