Trofeo nazionale Sbandieratori e musici over 35 sabato 20 a Faenza con gli Sbandieratori Cavensi.

0
97

IMG_20150907_152903_resizedSabato 20 settembre prossimo, con inizio alle ore 15.00, in piazza del Popolo si disputerà, infatti, la 9^ edizione del “Trofeo nazionale sbandieratori e musici over 35”.Al torneo è abbinato il Memorial” Sandro Sabbatani2, indimenticato ex sbandieratore del rione Rosso, trofeo che sarà assegnato nelle categorie della piccola e grande squadra.

La manifestazione, ideata nel 2006 dal faentino Ivan Samorì, è organizzata dal Gruppo Municipale del Niballo Palio di Faenza ed è riservata ad atleti che hanno superato i trentacinque anni di età.

Ogni anno vi partecipano veterani di questo antico sport, che possono vantare molti titoli nazionali vinti nel corso della loro pluriennale carriera ai Campionati italiani della Federazione nazionale sbandieratori. Saranno oltre 200 i partecipanti a questa nona edizione, fra sbandieratori, musici e tamburini, in rappresentanza di tutte le principali città italiane fra quelle storiche del Palio: Faenza (che presenterà in gara 58 fra sbandieratori e musici in rappresentanza di quattro rioni: Borgo Durbecco, Nero, Rosso e Verde), Ferrara, Lugo di Romagna, Fossano (Cuneo), Volterra (Pisa), Cava dei Tirreni (Salerno), Montagnana (Padova), Quattro Castella (Reggio Emilia), Copparo (Ferrara) e Firenze.Cava de’ Tirreni sarà presente con l’Ente culturale educativo “Sbandieratori Cavensi”,il gruppo più antico della città metelliana,che cercherà di migliorare il palmares di vittorie ottenute lo scorso anno.

Gli atleti che parteciperanno al torneo sono:Tonino Siani,Daniela Carratu’,Antonella Sessa,Lio Vitale,Mimmo Apicella,Romualdo Piombo,Luigi Palazzo,Carmine Coppola,Antonio Di Giovanni,Gerardo Bottiglieri.Enza Lamberti ed Umberto Santoriello.

Sette le specialità previste: singolo, coppia, piccola squadra (composta da 4 a 6 atleti), grande squadra (da 8 a 16 atleti), la gara del tamburino (che accompagna singoli e coppie), la gara dei musici (che accompagnano le piccole squadre e grandi squadre) e la categoria acrobatica (per le discipline di singolo e coppia).

I partecipanti sono divisi per quattro fasce d’età. La prima fascia comprende atleti dai 35 ai 40 anni, la seconda da 41 a 50, la terza da 51 a 60, la quarta, infine, da 61 a 70.Le gare, che avranno inizio come detto alle ore 15.00, saranno precedute da una sfilata che partirà dalle varie sedi rionali alle ore 14.30 per raggiungere piazza del Popolo.Al termine della manifestazione, in piazza del Popolo si terrà la cerimonia di premiazione dei vincitori.

In serata è inoltre prevista una cena per tutti i partecipanti presso la sede del rione Verde, in via Cavour.

Antonio Di Giovanni

LASCIA UN COMMENTO