Salerno Danza d’aMare, dal 14 al 18 luglio al CUS Salerno.

0
74

Lunedì, 13 luglio alle ore 20.30, presso il Grand Hotel Salerno (via Lungomare Tafuri, n.1), si terrà la presentazione della VII edizione di “Salerno Danza d’aMare” che avrà luogo dal 14 al 18 luglio presso il C.U.S Salerno, Centro Universitario Sportivo di Salerno (Via Ponte Don Melillo, Fisciano – SA) e che vedrà l’intervento dell’organizzatore Carmine Landi.

La kermesse, interamente dedicata al mondo della danza, proporrà a tutti gli iscritti lezioni di danza, stage e laboratori presieduti dagli insegnanti più rappresentativi sia a livello nazionale che internazionale: Elisabetta Terabust, Bill Goodson , Mauro Astolfi, Mia Molinari, Alessandra Celentano, Ugo Ranieri, Michele Villanova, Antonina Randazzo, Max Sirto, Maura Paparo, Francesco Mariottini, Fabio Mazzeo, Mariangela Lacquaniti, Laccio&Shake “Modulo Project”, Karim Belharch, Rocco Greco e Little Phil. In palio tre borse di studio che verranno assegnate ai ballerini che più emergeranno del corso dell’evento: Salerno Danza d’aMare, G.A.G. (Giovani al centro) e Accademia modulo Project.

Salerno danza d’aMare oggi più che mai è divenuta una vetrina fondamentale ed importante in Campania per tutti i giovani danzatori e futuri artisti provenienti da ogni parte d’Italia e d’Europa che abbina l’amore per la danza, alle emozioni, al relax ed al divertimento, nella splendida cornice di Salerno e della sua provincia. L’evento coreutico, infatti, rappresenta non solo un’occasione per farsi notare ma anche un’opportunità, per i danzatori, di poter crescere professionalmente.

La manifestazione, inoltre, comprende, per il quarto anno consecutivo, anche un Concorso finale che si terrà il 19 luglio presso il Teatro Augusteo di Salerno e che vedrà in giuria maestri di chiara fama quali: Michele Villanova, Maura Paparo, Francesco Mariottini e Little Phil.

Il Concorso “Salerno Danza d’aMare” è dedicato ai diversi linguaggi della danza Classica e Neoclassica, Contemporanea e Moderna ed elogerà l’impegno e la passione dei ballerini attraverso la consegna di diversi premi dal valore di 15.000 euro tra cui l’ambito trofeo “Salerno Danza d’aMare” che verrà consegnato alla coreografia che avrà conseguito il maggior punteggio e permetterà al vincitore di divenire insegnante ospite nell’ottava edizione della kermesse.

 

LASCIA UN COMMENTO