Grane successo per Positano Premia la danza- Léonide Massine

0
47

Successo per la 43esima edizione di Positano Premia la danza- Léonide Massine, nel magico scenario della Spiaggia Grande, cuore di un progetto integrato organizzato dal Comune di Positano, sostenuto dalla Regione Campania e firmato da Laura Valente, direttore generale e artistico.

 

Il Premio alla Carriera 2015 è stato consegnato a Lutz Förster dal filosofo Sebastiano Mafettone,  consigliere per la cultura della presidenza della Regione Campania e dal sindaco di Positano Michele De Lucia.

Tra i premiati KEVIN O’HARE (direttore del Royal Ballet di Londra), il primo ballerino del Royal Ballet, Edward Watson, Premio Benois-Massine Mosca-Positano, MATHIAS HEYMANN (Étoile Opéra di Parigi) ed EKATERINA KRYSANOVA (Étoile Teatro Bolshoi di Mosca); Coreografo dell’anno: LIAM SCARLETTISAAC HERNANDEZ (Primo ballerino English National Ballet); FRANCESCA FOSCARINi, BRIGEL GJOKA e RILEY WATTS (The Forsythe Company); DAVIDE DATO (Solista Opera di Vienna);

Premio Massine-Luca Vespoli alla formazione a LUCIO D’ALESSANDRO, Magnifico Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa. Presidente onorario del premio Alberto Testa, Responsabile artistico, Daniele Cipriani.

Grande novità del progetto sono le sezioni Positano Winter e Positano Young dedicate ai giovani e alla conservazione della memoria dei luoghi con la creazione di un centro di documentazione della danza.

Fino al 20 settembre, a cura dell’Amministrazione comunale, la Spiaggia grande ospiterà coinvolgenti momenti di spettacolo, tutte le sere alle 21. Stasera lunedì 7 settembre il Centro Danza Patty Schisa presenta “Rhapsody in bue”. Martedì 8 settembre “Stasera Positano è n’armunia” a cura dell’Associazione Franco di Franco e a seguire,  mercoledì 9 settembre “La magia degli ottoni” protagonista l’Ensemble Ottoni. Gran finale giovedì 10 settembre con “Ciao Frank” esibizione per il centenario di Frank Sinatra del Sunshine choir diretto da Carlo Morelli.

 

Sole, mare, cultura… e danza. Spazio ai giovani il 12 settembre (Sala Consiliare “Salvatore Attanasio” del Comune di Positano, ore 11) con il seminario “Raccontare la danza”, frutto della sinergia con il festival letterario Sole Mare e Cultura diretto da Enzo d’Elia parteciperanno studenti provenienti da tutta la Campania. Protagonisti del seminario Frédéric Olivieri, ballerino e coreografo, per anni direttore del Corpo di Ballo della Scala e ora direttore del Dipartimento Danza dell’Accademia del Lirico milanese. Con lui Silvia Grilli, direttore di “Grazia” e Laura Valente, direttore di “Dancingpost”, membro del CID della Danza dell’Unesco e direttore generale e artistico di Positano Premia la Danza/Capri Danza International.

 

“Positano Premia la danza – Léonide Massine” – “Capri Danza International 2015” – “Positano Mare Sole e Cultura 2015” è un progetto organizzato dal Comune di Positano e sostenuto dalla Regione Campania (PAC  “Piano Strategico per il Turismo – Programma di eventi promozionali” – “ITINERARI”  1 maggio 2015 – 31 gennaio 2016).

LASCIA UN COMMENTO