Fonderie Culturali, tra Salerno (Museo Provinciale) e Baronissi (FRaC) un autunno denso di appuntamenti.

0
39

locandina concerto CaccamoCome sentirsi in vacanza a Salerno anche quando le ferie sono finite? La soluzione la offre l’Associazione Fonderie Culturali, che nei prossimi mesi animerà le sale del Museo Archeologico Provinciale e del FRaC di Baronissi con un ricco calendario di iniziative.

Continuando nell’opera di promozione e valorizzazione dei due musei, Fonderie proporrà attività per bambini e ragazzi, nuovi strumenti per originali visite guidate, mostre, spettacoli teatrali, proiezioni di film, concerti, piacevoli momenti conviviali e tanto altro per rendere più piacevole l’autunno in città.

“Iniziative per tutte le età e per tutti i gusti – spiega Giuseppe Ariano, Presidente di Fonderie Culturali – offriranno ai cittadini un’occasione unica per vivere a 360° i due musei, sia di giorno che di sera. Ed in un’ottica di allungamento della stagione turistica della città – continua Ariano – anche gli stranieri ancora presenti a Salerno potranno conoscere meglio i tesori materiali ed immateriali del territorio”.

Il ricco calendario di eventi prenderà il via domenica 13 settembre a ‪‎Baronissi con la musica live di Giovanni Caccamo, vincitore della 65esima edizione del Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte, e di Marco Volino giovane pianista e compositore salernitano.

Il programma prevede la visita al Museo FRaC e poi alle ore 20.00 il concerto nell’Anfiteatro Comunale di Baronissi. Nessun biglietto, ma solo tanta voglia di emozionarsi con le melodie dei due giovani cantautori nell’intimità di un salotto.
In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2015, per la prima volta all’Archeologico di Salerno si potrà invece sperimentare un nuovo progetto di fruizione audio delle opere d’arte, con il supporto della tecnologia beacon, sviluppato in collaborazione con Next Direction. Sabato 19 settembre un mix di arte e tecnologia offrirà così ai visitatori un rapporto più intimo e personale con le opere del Museo. Da non perdere poi il percorso/spettacolo fatto di musica, danza e teatro sul Mito di Europa e sul suo viaggio da Oriente ad Occidente.
Tra gli eventi da segnare in agenda anche la Giornata delle Famiglie al Museo, in programma domenica 4 ottobre. Sia a Salerno che a Baronissi i bambini potranno divertirsi a trasformarsi per un giorno in veri archeologi, grazie ai laboratori didattici ideati dai soci di Fonderie. Al Museo FRaC di Baronissi i piccoli potranno però persino sperimentare un’inedita “Nanna al Museo” (prenotazione obbligatoria). Dopo le visite guidate ed i giochi, 25 bambini (6 – 12 anni) potranno dormire al Museo in compagnia dei loro amici e dei soci di Fonderie in una no-stop dalle ore 20.00 alle 8.00. Muniti di torcia elettrica e sacco a pelo potranno anche partecipare ad una divertente caccia al tesoro. Indizi, tracce misteriose, prove da superare, enigmi da risolvere porteranno i baby visitatori a scoprire tutte le bellezze nascoste del Museo.
A grande richiesta ad ottobre torneranno anche gli appuntamenti della domenica pomeriggio con “Tè al Museo”. Il Museo Archeologico di Salerno ed il FRaC di Baronissi si trasformeranno così ancora una volta in un caldo salotto domestico dove socializzare, bevendo insieme una fumante tazza di tè, ascoltando buona musica o vedendo un bel film in compagnia di artisti ed esperti di cultura.

 

In allegato il programma completo degli eventi.

locandina eventi
Maggiori info con l’hashtag #‎museovivo
– Dove: Museo Archeologico Provinciale di Salerno, Via San Benedetto 28, 84122 Salerno. Info e prenotazione: tel. 089231135 – whatsapp: 3277559783 – email: info@museoarcheologicosalerno.it

LASCIA UN COMMENTO