Minori tra i Comuni Fioriti 2016.

0
557

Soddisfazione dell’Amministrazione Comunale e del Sindaco che ringraziano di cuore quanti hanno collaborato a rendere bella e accogliente Minori nell’estate 2016, con grande sacrificio e spirito di servizio stiamo cooperando con tutti per rendere sempre più ospitale la Città del Gusto.

Un ringraziamento particolare a Trofimena Galibardi, a Roberto Buonocore e a Carlo Mansi che offrendo il suo famoso  limoncello è stato protagonista nei due giorni di Bologna presentando il meglio della Costa D’Amalfi e di Minori Città del Gusto sottolineando che a Minori si destagionalizza da anni con successo ospitando turisti italiani, europei ed extra europei per 12 mesi l’anno all’insegna della cultura e del benessere.

A Bologna, nell’ambito della Fiera mondiale della meccanizzazione agricola – (EIMA ), il 12 e 13 novembre una ricca due giorni con il verde al centro:  premiazione nazionale  per il concorso Comuni Fioriti 2016, iniziativa di marketing turistico – ambientale a cui partecipano  circa 25.000 tra città e  villaggi  in Europa a concorsi di fioritura, con importanti ricadute sulla qualità della vita e sull’immagine turistica (e conseguentemente sull’economia).

C’era anche il rappresentante del gruppo dei  Minoresi nel Mondo  Roberto Buonocore  e la signora Trofimena  Galibardi , collaboratrice dei Comuni Fioriti con la propria rivista “IL FLORICULTORE” che è l’anima dell’iniziativa presso il Comune di Minori .

Trofimena è una Minorese  a sua volta emigrata in quel di Como,  che da anni con profondo amore e spirito di abnegazione ha tracciato nella nostra Minori  sentieri fioriti facendoci capire quanto i fiori, i colori le piante siano parte integrante del nostro benessere.

Un grande onore per Roberto Buonocore rappresentare non solo i cittadini Minoresi, ma anche i Minoresi nel Mondo, e  ha  con gioia e compiacimento  ritirato il riconoscimento ( che va da 1 a 4 fiori a seconda del livello di fioritura) di 3 fiori per il Comune di Minori.

Buonocore ha riportato i saluti del sindaco, e ha dedicato questo riconoscimento ad Antonio di Lieto , scomparso pochi giorni fa, persona di gran cuore che si è sempre  prodigata per  far si che  Minori avesse questo premio.

Merita sicuramente una menzione la proposta degli organizzatori ai comuni vincitori di devolvere i premi equivalenti in piante e fiori al comune marchigiano di Cossignano, in provincia di Ascoli Piceno, pesantemente colpito dal terremoto.

Abbiamo  rappresentato nuovamente un  sentimento di attaccamento alle nostre  radici,  dimostrando e testimoniando ancora come la rete di sentimenti e di emozioni che abbiamo creato unendo i minoresi di tutto il mondo siano fioriti a tutti gli effetti!

E chissà se non si possa  pensare  ad un’aiuola dei Minoresi nel Mondo …

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here