EcoAmbiente, dati record per raccolta di vetro, organico, ferro ed alluminio

Dopo il successo del 2023 Vittoria Assicurazioni, in occasione del Torneo Italiano di Beach Rugby, torna sulle spiagge d’Italia con il Vittoria for Women Tour con Federazione Italiana Rugby e Specchio dei tempi. In ogni tappa sarà possibile sostenere la lotta contro i tumori femminili con una donazione, fare una visita senologica gratuita e divertirsi al Vittoria Village.
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Studio di dermatologia e medicina estetica della dottoressa Alessia Maiorino a Salerno
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Ottimi risultati di EcoAmbiente Salerno Spa relativamente ai conferimenti del vetro e dell’organico ed ai recuperi dei materiali ferrosi e non ferrosi (alluminio) nell’anno 2023. La società a totale capitale pubblico, controllata dall’Ente d’Ambito per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani dell’ATO Salerno, ha registrato sensibili incrementi percentuali rispetto alle quantità del 2022:

  • + 147,17% per il vetro;
  • + 3,84% per l’organico;
  • + 16,21% per i materiali ferrosi;
  • + 3,54% per i materiali non ferrosi (alluminio).

Il notevole incremento dei conferimenti del vetro presso la piattaforma ubicata all’interno del TMB in Battipaglia (SA) è il risultato di un potenziamento dell’attività comunicativa aziendale, con il conseguente maggiore coinvolgimento dei Comuni dell’ATO.

Per i conferimenti del vetro la società ha incassato i corrispettivi da Accordo Quadro ANCI-CONAI 2020/2024, in quota parte riconosciuti agli stessi Comuni conferenti.

Lusinghiero anche il dato relativo alla frazione organica conferita presso l’area di trasferenza in Sardone frazione del Comune di Giffoni Valle Piana (SA), nonostante la forte concorrenza di numerosi operatori privati in questa tipologia di servizio.

Da sottolineare l’impegno di EcoAmbiente Salerno Spa nella cernita e nel recupero dei metalli ferrosi e non ferrosi dai rifiuti indifferenziati conferiti presso il TMB di Battipaglia.

Quest’ultima attività ha permesso alla società di incrementare le quote dei materiali post-consumo da destinare al riciclo secondo i principi dell’economia circolare, evitando in questo modo il loro smaltimento.

In particolare, per i metalli ferrosi si è passati da 437,500 tonnellate del 2022 alle 508,420 del 2023 e per quelli non ferrosi da 28,820 tonnellate alle 29,840 del 2023.

I risultati descritti si inseriscono perfettamente nel solco della mission di EcoAmbiente Salerno Spa, la cui azione è mirata alla riduzione, al riuso, al riciclo e al recupero dei rifiuti in un’ottica di cura dell’ambiente, di maggiore economicità, efficienza ed efficacia del servizio nell’interesse dei territori e delle rispettive comunità.

La valorizzazione delle relazioni e della comunicazione con i Comuni, una politica di sensibilizzazione nei confronti dei cittadini e una governance incentrata sull’efficienza dei servizi, hanno permesso di conseguire importanti risultati, da ultimo il prestigioso riconoscimento “Premio Industria Felix” conferito a 196 imprese ritenute tra le più competitive su scala nazionale, spiega il presidente di EcoAmbiente Salerno Spa dott. Vincenzo Petrosino.  Questo è stato possibile anche grazie alla piena sinergia con l’Ente d’Ambito,  con il suo presidente Giovanni Coscia e il suo direttore Bruno Di Nesta, che fin dall’inizio del nostro percorso comune  hanno garantito un importante supporto tecnico ed operativo alla EcoAmbiente Salerno Spa”.