Primo Amore, Paolo Graziosi porta Beckett al Positano Teatro Festival giovedì 1.

0
294
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Dopo il successo degli spettacoli di drammaturgia contemporanea messi in scena da giovani autori, Giovedì 1 agosto, alle 21,00, arriva all’Anfiteatro Piazza dei Racconti di Positano, un amico prestigioso del Festival, l’amato attore Paolo Graziosi, questa volta unico mattatore in scena, con “PRIMO AMORE” del premio Nobel Samuel Beckett, per la regia di Elisabetta Arosio e dello stesso Graziosi.

 

Paolo Graziosi dà vita allo sradicato personaggio Beckettiano. “Quando nel 1945 Beckett scrive il racconto Primo Amore vive in Francia da diverso tempo, ma è ancora lontano dal successo di “Aspettando Godot”. Un uomo, una specie di allampanato barbone con bombetta, scarpe da tennis, ombrello e bottiglia al fianco, racconta le sue emozioni, il suo vagabondare e l’incontro con una donna. Il fiume di parole che rovescia in scena è lo specchio di una storia di disadattamento estremo.

La maniacalità e l’accanimento di questo disturbato speciale, autoemarginato da un mondo che gli fa orrore probabilmente per approssimazione e promiscuità nel quale si rifiuta di crescere lo fanno rincontrare con un altro mondo fatto di perfezionismo ossessivo e vuoto asettico…”

Paolo Graziosi

 

LASCIA UN COMMENTO