Prevenzione, visite senologiche e nevoscopiche gratuite promosse dal Comune di Amalfi lunedì 21.

0
198

Nuova giornata di visite preventive gratuite ad Amalfi lunedì 21 maggio. Il Comune promuove, in collaborazione con la Lilt – Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori sede provinciale di Salerno, lo screeneng senologico gratuito e lo screening nevoscopico gratuito.

Tutti i cittadini interessati ad un controllo dei nei o ad una vista senologica possono prenotare ai recapiti 335.65.74.781 e 328.28.26.426. Le visite saranno eseguite da medici specialisti, e si terranno al piano superiore di Palazzo San Benedetto, nei locali del Comune dalle ore 10.00 alle 13.00.

Si rinnova dunque quella che ad Amalfi è diventata un’abitudine alla buona salute. L’amministrazione guidata dal sindaco Daniele Milano, grazie all’opera del consigliere delegato alla sanità e politiche della salute Giorgio Stancati, riesce a promuovere ogni anno diverse giornate di visite preventive gratuite a largo raggio. Già da due anni, nel mese di febbraio, si rinnova l’appuntamento con lo screening oculistico, che ha visto tra l’altro fare visite gratuite a tappeto sui bambini, alunni delle scuole primarie cittadine. I controlli al seno, per la prevenzione dei uno dei tumori più insidiosi per la fascia femminile della popolazione, sono appuntamento fisso dal 2016. Così come da due anni, si ripete lo screening nevoscopico, eseguito nella stagione che viene maggiormente consigliata dai medici: all’inizio dell’estate, prima dell’esposizione della pelle a maggiori concentrazioni di raggi solari. Oltre a iniziative quali la raccolta sangue nelle piazze della città e altro ancora.

In numeri, si parla di centinaia di visite gratuite garantite agli amalfitani per la tutela della salute pubblica. Non a caso, l’amministrazione Milano ha istituito sin dal primo momento nel suo bilancio un fondo per le “politiche della salute”.

Il consigliere delegato Stancati dichiara: “Stiamo lavorando costantemente per la cura della salute pubblica e la prevenzione delle malattie e siamo soddisfatti del fatto che la cittadinanza risponda bene, partecipando in massa ad ogni screening. Puntiamo molto sugli screening, che sono strumento utile per accrescere la qualità della vita di noi tutti.”.

 

LASCIA UN COMMENTO