Il dualismo di Battipaglia: la posizione di Cittade

0
22

L’associazione battipagliese Cittade ha affidato a un comunicato stampa le sue impressioni sulla situazione politica battipagliese e in particolare sulla situazione d’impasse nella quale sembra versare l’amministrazione.

L’attenzione è ferma sull’apparente dualismo tra la città raccontata dagli amministratori, ormai a un anno delle elezioni, e quella percepita dai cittadini.

Esiste una forta discrepanza tra queste due realtà. Infatti, laddove la Sindaca Cecilia Francese e la sua amministrazione evidenziano una lunga lista di azioni intraprese e completate, il cittadino battipagliese percepisce una città immobile, assente nelle manifestazioni culturali, privata di una qualità della vita anche solo sufficiente.

E non basta più mettere avanti le difficoltà incontrate, le eredità del passato e delle amministraizoni precedenti.

Vi è volontà di un cambiamento reale e appunto “percepito” dai cittadini nella quotidianità, nelle strade di battipaglia, nei servizi essenziali e in un rilancio culturale fatto di eventi e di momenti aggregativi.

Il tempo dell’attesa, conclude “Cittade” nel suo comunicato stampa, è finito da un pezzo ed è tempo invece, di passare alla “città percepita”.

 

LASCIA UN COMMENTO