Veritas Feminae, la mostra sull'universo femminile da Matera all'Arsenale di Amalfi dal 3 luglio.

0
89

Locandina vf.smallLa seconda tappa della mostra dedicata all’universo femminile, dopo la prima edizione nel suggestivo scenario del Sassi di Matera, giunge nell’incantevole cornice della ‘Divina Costiera’, nella città di Amalfi, in un luogo dove il giallo dei limoni e delle ginestre si sposa col celeste del mare, i sapori ed i colori della cucina mediterranea, i suoni della tradizione e la rinomata ospitalità della gente del luogo.

61 gli artisti in mostra, 4 le sezioni in esposizione: pittura, scultura, fotografia, installazione. Tutti si sono confrontati con l’argomento delicato ed “al femminile” ed hanno pronunciato il loro contributo artistico, attraverso le varie forme stilistiche (figurativo, concettuale, informale ed astratto) ed attraverso la personale creatività ed espressione.

L’intento che si è voluto dare a questo contest, totalmente incentrato sulla ‘Donna’, non è soltanto di impatto espositivo, ma ha radici più profonde: il visitatore si troverà di fronte ad una raccolta di opere pittoriche/scultoree/fotografiche/installazioni talvolta immaginate o rivisitate dagli artisti, talaltra ispirate da racconti personali femminili, che si traducono in una confessione universale sulla condizione delle donne. Un viaggio colto, simbolico ed al tempo stesso provocatorio sullo status femminile.

Parla di Donne Veritas Feminae; anche di ‘Donne’ che hanno lasciato un’impronta  indelebile nella nostra storia. Donne che sono state affiancate agli artisti in esposizione: Franca Viola, Rita Levi Montalcini, Giovanna D’Arco, Ipazia d’Alessandria, Pina Bausch e tante altre….

 

La rassegna si aprirà con l’inaugurazione il 3 luglio e si concluderà il 16 luglio 2016. Vari, ma sempre congiunti al tema femminile, sono gli appuntamenti collaterali che arricchiscono la rassegna:

 

3 – 16 luglio 2016

in collaborazione con The Wislawa Szymborska Foundation ed in occasione del ventesimo anniversario del premio Nobel per la letteratura conferitole nel 1996, Veritas Feminae Art contest avrà in mostra i “Collage” della poetessa e scrittrice polacca Wislawa Szymborska.

 

3 luglio 2016 ore 18.00

Intervento dello storico dell’arte Prof. Rosario Pinto, autore di una ricerca certosina, unica nel suo genere e che dura dal 1970, sulla “Pittura al Femminile” dal 1500 ad oggi.

 

10 luglio 2016 ore 18.00

In collaborazione con la Fondazione Maria Lai, proiezione del video:

“Maria Lai, inventata da un Dio astratto” (regia di Marilisa Piga e Nico di Tarsia),

una lunga intervista monologo nella quale l’artista sarda, che seppe innestare un lavoro di ampio respiro soprattutto femminile, si racconta attraverso le sue opere, i pani, le tele cucite, le scritture fantastiche delle fiabe e gli interventi ambientali.

 

15  luglio 2016 ore17.30

Veritas Feminae Art Contest ospita la scrittrice Licia Giaquinto, autrice dei romanzi “La Ianara” e “La briganta e lo sparviero”, due romanzi che hanno come protagoniste le Donne, Donne estreme del Sud.

 

Il progetto è patrocinato dalla Provincia di Salerno, Comune di Amalfi – Assessorato alla Cultura, Beni Culturali, Eventi e Tradizioni di Amalfi, dalla Regione Basilicata, dalComune di Matera e dalla Fondazione Matera 2019.

 

La curatela del progetto è affidata al curatore Gina Affinito, la critica alla dott.ssa Annamaria Santarpia, al documentazione fotografica ad Emanuele Anastasioph

 

Espongono

 

Alasci Liberato, Aprea Gerardo, Arnaout Sara, Astuto Antonio, Avossa Anna, Bettega Giacomo, Bianchi Paola, Caliari Clelia, Carra Rosanna, Carrese Antonio, Cavaliere Bartolo, Ciocia Alberto, Ciufo Anna, Coccia Giuseppe, Cucchisi Rosamaria, D’Elia Mina, De Benedetto Erika, De Blasis Ornella, Dema, Di Nola Bruno, Esposito Amedeo, Festino Giuseppe, Galajian Shakar, Galasso Maurizio, Gambardella Stelvio, Gangeri Lalla, Giannoccaro Vincenza, Grassi Liliana, Lacagnina Michelangelo, Larosa Nadia, Lauritano Giulia, Lusignani Gabriella, Marroccoli Concetta, MaxRo, Modaffari Antonella, Mumari, Negri Arnaldo, Nuzzo Anna, Panariello Annamaria, Pansi Patrizia, Pasini Gaia, Pellegrino Anna, Pomella Carmen, Porta Nicola, Prenzato Giuseppe, Proto Simona, Pugliese Patrizia, Rea Silvia, Rizzo Miriam, Saviano Agostino, Savokhina Elena, Scattino Rocco, Settembre Annapatrizia, Silvestre Angelina, Simonelli Marcella, Sorvillo Emilio, Sportiello Maria, Tano Roberta, Taroni Marina, Vassetti Sandra, Vertucci Oriana, Ylenia.

LASCIA UN COMMENTO