Trekking urbano, alla scoperta dei tesori del centro storico di Salerno, appuntamento a Palazzo di Città.

0
420

Lunedì 29 ottobre, presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, è stata presentata l’edizione 2018 del Trekking Urbano, la tradizionale visita guidata alla scoperta dei tesori del centro storico cittadino, in programma mercoledì 31 ottobre, con partenza alle ore 19.00 dai portici del Comune di Salerno.

“Cibo, arte e tradizioni dalla Scuola Medica Salernitana ai giorni nostri” è il tema di questa edizione dell’evento organizzato dall’Associazione Erchemperto in collaborazione con le associazioni San’Andrea nell’Annunziatella, Il Centro Storico, I Figli del Vesuvio del IV Istituto Comprensivo Statale di Nocera Inf., la Bottega di Will, Antonella Schiavone, Nunzia Schiavone, Adriana Fiorillo, Luigi Vernieri e gli studenti dell’I.P.S.E.O.A Roberto Virtuoso.

Gli abitanti di Salerno, fin dal Medioevo, hanno dato grande importanza alla dieta ed alle tradizioni culinarie. La città fu sede della prima Università di medicina di cui si abbia memoria: la Scuola Medica Salernitana. Per i medici salernitani il cibo occupava un ruolo fondamentale nella cura del paziente, grande era l’attenzione agli alimenti ed alle stagioni in cui era meglio consumarli e queste norme si ritrovano, ancora oggi, nella cucina salernitana. Le tradizioni culinarie salernitane, intrecciate con il patrimonio ed i luoghi più rappresentativi, saranno il filo conduttore in questa passeggiata notturna.

La passeggiata parte da uno dei più antichi quartieri salernitani, dove le donne ancora oggi conservano e ripropongono le antiche ricette: il Vicus Amalphitanorum, Oggi Le Fornelle, luogo in cui, nel IX secolo, il principe Sicardo tradusse una colonia di mercanti originari di Amalfi. I partecipanti avranno l’opportunità di entrare nell’antichissima chiesa di Santa Trofimena ed andranno “a caccia” del luogo dove sorgeva la chiesa di Sant’Angelo de Marronibus. Si ripercorrerà, poi il Plaium montis, per raggiungere l’ex convento di Santa Maria delle Grazie.

Itinerario: Palazzo di Città, quartiere degli Amalfitani, piazza Largo Campo, via Da Procida, via Mercanti, via Canali, via Tasso, piazza Abate Conforti, via Trotula de Ruggero, largo Montone, via Trotula de Ruggiero, piazza Giovanni Luciani.

LASCIA UN COMMENTO