Torneo Internazionale di Calcio Giovanile "Città di Cava", apertura in grande stile con il portiere dell'Udinese Scuffet.

0
76

Luci, teatro, fuoco, proiezioni e danza per intense emozioni “made in Cava”: un’entusiasmante Cerimonia di Apertura ha dato ufficialmente il via martedì 3 giugno alla XXV edizione del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”.

Firmato e diretto dal regista Gianpiero Francese, allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni (Sa) è andato in scena uno spettacolo d’autore, che ha rapito ed incantato il foltissimo pubblico presente. In risalto le pagine di storia più significative della città metelliana: l’antica e caratteristica tradizione dei cordai, la lavorazione del sigaro toscano e la preziosa Pergamena Bianca, concessa nel 1460 ai cavesi dal Re Ferrante d’Aragona ed ancora oggi custodita intatta a Palazzo di Città.

I vari momenti della Cerimonia – trasmessa in diretta da TV Cava e da Viva l’Italia channel – sono stati egregiamente rappresentati dal Centro Ginnastica Ritmica Sportiva “A.S.D. Juvenilia”, diretto da Raffaella Cammarota, e dall’Associazione folkloristica “Pistonieri Archibugieri Santa Maria del Rovo”, che hanno inscenato un’autentica battaglia a colpi di pistone. Il tutto reso ancor più suggestivo dal ripetuto volo sul “Lamberti” delle aquile dell’Associazione di falconeria “Bitmovies” di Potenza.

Non meno coinvolgente è stata la seconda parte della serata, riservata agli aspetti più prettamente sportivi. Spazio, quindi, alla gioiosa passerella delle squadre partecipanti al XXV “Città di Cava de Tirreni” (quest’anno addirittura 100, suddivise in 7 categorie), aperta dai bulgari del Levski e chiusa dai “padroni di casa” della Cavese Allievi, ed alla benedizione impartita agli atleti in gara da Mons. Osvaldo Masullo, Vicario Generale dell’Arcidiocesi di Amalfi-Cava de’ Tirreni.

Ma il momento clou è stato senza dubbio la lettura del Giuramento, con cui come da tradizione il Torneo viene dichiarato ufficialmente aperto. Protagonista l’ennesimo testimonial d’eccezione: Simone Scuffet (classe 1996), portiere dell’Udinese e dell’Italia Under 19. Il giocatore friulano, grande promessa del calcio italiano, ha fatto ritorno con piacere nella città metelliana dopo aver partecipato al “Città di Cava de’ Tirreni” da giocatore nel 2005 nelle fila dell’A.S. Moimacco, con cui trionfò nella categoria Pulcini. Preso letteralmente d’assalto dai tantissimi giovani calciatori presenti, Scuffet ha raccomandato loro di mettere sempre in campo lealtà, correttezza e rispetto per gli avversari, rimarcando l’importante ruolo svolto dalle scuole calcio nella crescita di un futuro campione.

Cerimonia di Apertura, ma non solo. La giornata è stata caratterizzata anche dall’inaugurazione presso la Tribuna del “Simometta Lamberti” della mostra “Torneo di Cava: 25 anni di passione”, organizzata dal Comitato Promotore in collaborazione con l’agenzia di comunicazione MTN Company per celebrare lo storico traguardo del venticinquennale. Oltre ad un’area video in cui “gustare” gli spot e le immagini più suggestive del Torneo, saranno in esposizione fino a domenica 8 giugno le magliette degli illustri testimonial (da Quagliarella a Floro Flores, da Palladino a Schiavi e Rispoli), le brochure succedutesi anno dopo anno, le rassegne stampa ed un’ampia carrellata di foto, dedicate ai momenti salienti della kermesse, agli ospiti che l’hanno onorata ed alle squadre – provenienti da tutti i continenti – che l’hanno animata. Con una sezione speciale riservata all’indimenticabile Gino Avella, al quale il Presidente del Comitato Promotore, Giovanni Bisogno, ha voluto dedicare quest’edizione “d’argento”.

A tagliare il nastro della mostra è stato Vincenzo Pastore, Presidente del Comitato Regionale Campania della FIGC-Lega Nazionale Dilettanti, che poi si è soffermato a seguire la Cerimonia di Apertura unitamente a numerose altre personalità sportive ed istituzionali, tra cui il Sindaco di Cava de’ Tirreni, Marco Galdi, ed il Consigliere regionale Giovanni Baldi.

Ma quella di martedì 3 giugno è stata anche e soprattutto una giornata di calcio giocato. Grande attesa per la gara inaugurale del XXV “Città di Cava de’ Tirreni”, Napoli-Fiorentina per la categoria Allievi, arbitrata da Diego Roca (CAN B) della Sezione di Foggia. L’hanno spuntata per 2-1 i partenopei di mister Mazzella, che grazie alle reti firmate nella ripresa da Spavone e Selva hanno ribaltato il gol realizzato nel primo tempo da Akammadu per i viola di mister Mazzantini. Girandola di emozioni nell’altro match del girone A, chiusosi con la vittoria (4-3) della Rappresentativa FIGC sulla Paganese. Nel girone B pareggio (2-2) tra Sampdoria e Juve Stabia, mentre la Cavese ha battuto (1-0) l’Avellino. Tra i Giovanissimi successi della Salernitana sulla Paganese (4-1), della Juve Stabia sul Sorrento (2-1), della Casertana sul Savoia (1-0) e della Rappresentativa FIGC sull’Avellino (2-0).

Oggi, mercoledì 4 giugno, e domani, giovedì 5 giugno, si completerà la fase eliminatoria, con 50 partite quotidiane sui 12 campi di gioco del Torneo sparsi tra Cava de’ Tirreni (10), Nocera Superiore (1) e Vietri sul Mare (1). Venerdì 6 giugno sono in programma le semifinali per le categorie Allievi, Mini Giovanissimi, Primi Calci e Piccoli Amici ed i quarti di finale per i Pulcini. Sabato 7 giugno spazio alle semifinali di Giovanissimi, Esordienti e Pulcini. Domenica 8 giugno l’apoteosi conclusiva con le finali delle varie categorie, le premiazioni e la Cerimonia di Chiusura allo stadio “Simonetta Lamberti”.

I RISULTATI DI MARTEDI’ 3 GIUGNO

Allievi – Trofeo D’Amico
Girone A: Fiorentina–Napoli 1-2; Paganese-Rappresentativa FIGC 3-4.
Girone B: Avellino-Cavese 0-1; Sampdoria–Juve Stabia 2-2.
Giovanissimi – Trofeo Gino Avella
Girone A: Paganese-Salernitana 1-4; Juve Stabia-Sorrento 2-1.
Girone B: Savoia–Casertana 0-1; Avellino-Rappresentativa FIGC 0-2.
Esordienti – Trofeo Pasqualino Lodato
Girone A: Salernitana–Campanile 5-0; COPS Soccer–Enotria Tortora 0-4.
Girone B: Franco Della Monica-CASGC Aversa 2-5; Alba Cavese-Joga Pepito 2-2.
Girone C: Alfonso Di Giorgio-Levski 1-2.
Girone D: Promotion Soccer–Santa Lucia 2-1; Millenium–Calcio Caivano 0-3.
Pulcini – Trofeo Marco Luciano
Girone A: Amici di Passiano–Social Team Vietri 0-2; Aversa LU.NA.–Millenium 3–6.
Girone B: Rinascita Cava 2000-Coscia Football Academy 3-0; Pontecagnano-Diecipiù 1–9.
Girone C: Alba Cavese–Aquilotti Cavesi 3–2; Joga Pepito–CASGC Aversa 1-3.
Girone D: Red Lions Piccolo Stadio–Nocera Superiore 6-3; Atletic Cicciano–Real Stabia 4-7.
Girone E: Santa Lucia–Virtus Nocera 0-11; Città di Volla–Assocalcio Salerno 2-2.
Girone F: Alfonso Di Giorgio–Dream Soccer 2–2; Enotria Tortora–Gioventù Partenope 0-10.
Primi Calci – Trofeo Catello Mari
Girone A: Atletic Cicciano–Arenaccia 3–4; Aquilotti Cavesi–Alba Cavese 8-3.
Girone C: Rinascita Cava 2000–Virtus Nocera 2–5; Red Lions Piccolo Stadio-Real Stabia 0–9.
Piccoli Amici – Trofeo Power Tech
Girone A: Alba Cavese-Virtus Nocera 3–2.
Girone B: Dream Soccer–Real Stabia 5–3; Social Team Vietri-Nocera Superiore 3–5.
Girone C: Alfonso Di Giorgio–Red Lions Piccolo Stadio 1–5; Aquilotti Cavesi–Polisportiva Nikè 2-5.

LASCIA UN COMMENTO